Take a look around

take a lookAl grido di: “No alle pantofole! Sì al cappotto”, siamo arrivati ad un altro appuntamento dedicato a tutti coloro che non vogliono restare a casa, anche con questo freddo.


La settimana che si apre porta con se un evento che cercherò di ignorare e spero facciate lo stesso anche voi. Quindi non chiedete consigli per quella serata, perché questa rubrica è per gente seria. Fatta questa premessa, iniziamo!

MARTEDI’ 10: All’Auditorium Mecenate, largo Leopardi, davanti il teatro Brancaccio, dalle 18.00 alle 22.30 si terrà l’evento “Esagramma 45 – La raccolta video installazione”. Il progetto è a cura di ART SHARING e invita il pubblico ad una cerimonia simbolica sul rapporto tra l’individuo e i nuclei sociali. Questo il link con gli eventi in programma per ART SHARING http://www.pav-it.eu/progetto/art-sharing-vittorio-emanuele/

FOTO 1 (1)

SABATO 14: Niente paura, è esattamente un sabato sera come un altro e non vi consiglierò nulla di romantico, o troppo rosso, o pieno di cuori. Andate all’ INIT e con 5 euro vi fate un doppio release party per la serata a marchio Bomba Dischi, con la presentazione di “Propaganda” degli Youarehere e “Yarn” dei Departure Ave. http://www.bombadischi.it/

LUNEDI’ 16: Da oggi fino al 21 febbraio “Periferica”, organizzata da Fusolab 2.0. Installazioni multimediali, danda, videomappig, gaming, 3D. Un’opportunità unica per scoprire i nuovi linguaggi di comunicazione e le nuove tecnologie digitali emergenti. http://periferi.ca

periferica fusolab

MARTEDI’ 17: “Stanze, Reinventing Renaissance Rooms” a cura di Jessica Stewart.
Nella Temple University Rome, Lungotevere Arnaldo da Brescia 15, da lunedì a venerdì 10:00-19.00.
Tre stanze e tre artiste per unire il passato con il presente; “Stanze, Reinventing Renaissance Rooms” è una sfida per tre artiste urbane contemporanee, che affiancano tradizione storica con concetti contemporanei. La Temple University Gallery di Roma, situata nel contesto Villa Caproni, è lo spazio ideale per Alice Pasquini, Gio Pistone e Pax Paloscia, tre artiste di spicco con radici profonde nella scena della street art italiana, per reinventare spazi interni storicamente associati ai palazzi rinascimentali. La mostra è un’occasione unica per mostrare le capacità delle artiste di lavorare sia in un contesto pubblico che in un ambiente interno intimo, traendo ispirazione dalla ricca storia delle dimore rinascimentali in Italia.

FOTO 3 (1)

Miei cari girovaghi anche per questa settimana avete l’agenda piena e ricordate: nel dubbio, uscite a fare due passi!

Alessandra Pompa

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?