Mousse di fragola, basilico e pinoli

Apriamo in bellezza la rubrica di cucina con una mousse di fragole, basilico e pinoli.
Ho provato questa ricetta durante il corso di cucina vegana tenuto dalla food blogger Anita Formento, fondatrice di Vegup; ricetta alla quale mi sono permessa di aggiungere qualche piccola variazione come la presenza del basilico all’interno della mousse stessa.

Ingredienti per 4 persone:

250 g di fragole
16 foglie di basilico di media grandezza
2 cucchiai di pinoli tritati
200 ml di panna di soia per dolci, fredda
80 g di zucchero di canna
2 cucchiaini di agar agar
200 ml di acqua
il succo di 1 limone non trattato
le zeste della buccia di mezzo limone

Comincia col mettere nel tritatutto lo zucchero con le foglie di basilico e metà della scorza di limone priva della parte bianca. Trita molto finemente perchè alla fine la mousse non risulti grumosa.

Versa il composto in un pentolino con 100 ml di acqua e il succo del limone. Fai scaldare sul fuoco mescolando in continuazione. Lo zucchero si deve sciogliere completamente.

Aggiungi i restanti 100 ml di acqua nei quali hai fatto sciogliere l’agar agar e continua a mescolare ancora per 3 minuti. Poi togli dal fuoco e versa in una terrina perchè lo sciroppo si raffreddi più rapidamente.
L’agar agar è un addensante naturale facilmente reperibile nei supermercati più forniti. Rappresenta una valida alternativa alla colla di pesce e rapprende mano a mano che il liquido bollente nel quale è stato sciolto si raffredda. Ti chiedo di fare molta attenzione alla proporzione tra agar agar e liquido che varia a seconda della tipologia acquistata: 2 cucchiaini equivalgono circa a 4.5 g di addensante, sufficiente per 750 ml (750 g) di composto.

Frulla le fragole con il minipimer tenendone da parte qualcuna per la decorazione e aggiungi lo sciroppo a temperatura ambiente.

Monta la panna fredda di frigorifero, preferibilmente in una ciotola altrettanto fredda e incorpora poco per volta le fragole unite allo sciroppo, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Riempi quattro coppette con la mousse e lascia riposare in frigo almeno due o tre ore.

Per la decorazione puoi usare i pinoli tritati e le foglioline di basilico come ho fatto io oppure scaglie di cioccolato bianco o riccioli di panna.
Le fragole rimaste da parte possono essere sminuzzate e messe sul fondo della coppetta prima di versare la mousse o in fette sottili sulla mousse ormai solidificata.

Buona mousse a tutti !

 

Francesca Cipriani

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?