Take a look around: 23/29 maggio

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 23 al 29 maggio.

23 maggioEnnio Morricone – Concerto a Roma

Nuovi imperdibili concerti in arrivo con il Maestro Ennio Morricone. Un appuntamento sempre molto seguito è quello che vede l’esecuzione delle musiche di Ennio Morricone da lui stesso dirette. Il programma alterna i due aspetti dell’opera del compositore, da una parte la produzione destinata alle sale da concerto, informata ad uno stile compositivo più rigoroso e attento alle istanze della musica della nostra epoca, e dall’altra quella, notissima, della musica da film che è valsa a Ennio Morricone la statuetta dorata dell’Oscar come premio ad una carriera segnata da grandi successi.

Info e biglietti:

http://www.prontoticket.it/biglietti-concerti/ennio-morricone/

Morricone

24 maggio : War, Capitalism & Liberty

Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo presents
WAR, CAPITALISM & LIBERTY
An Exhibition of artworks by the artist known as Banksy from international private collections. Conceived, promoted and realised by Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo.
Curated by Stefano Antonelli, Francesca Mezzano, Acoris Andipa
24 May – 4 September 2016
PALAZZO CIPOLLA – ROMA
Via del Corso, 320War, Capitalism and Liberty

24 e 25 maggioDA MONET A Matisse- L’arte di dipingere il giardino moderno

MARTEDì 24 e MERCOLEDì 25 MAGGIO
16:30 / 18:30 / 20:30 /

BIGLIETTO INTERO € 10
BIGLIETTO RIDOTTO € 8

Da Monet a Matisse-L’arte di dipingere il giardino moderno racconta a tutti gli effetti una storia d’amore, evidenziando la passione che lega alcuni dei più grandi artisti moderni -Monet, Matisse, Bonnard, Renoir, Kandiskij, Pissarro, Sorolla, Nolde, Libermann- ai loro giardini prediletti.

L’evento cinematografico ci permette di scoprire una mostra innovativa e coinvolgente: quella che la Royal Academy of Arts di Londra ha allestito per raccontare l’evoluzione del tema del giardino nell’arte moderna, dalle bellissime e colorate visioni degli Impressionisti fino alle sperimentazioni più audaci, oniriche e simboliche dei movimenti d’avanguardia.

Il film trasporta gli spettatori attraverso alcuni dei più bei giardini del mondo, raffigurati poi all’interno di opere d’arte: oltre alle ninfee di Monet a Giverny, conosceremo il giardino di Bonnard a Vernonnet, in Normandia, o quello di Kandinskij a Murnau, in Alta Baviera, luogo di incontro di musicisti e artisti provenienti da tutto il mondo.

Le interviste con famosi artisti moderni, come Lachlan Goudie e Tania Kovats, riveleranno inoltre come il rapporto tra l’artista e il mondo naturale sia tema di enorme modernità anche nel 21 ° secolo.

Da Monet a Matisse

27 maggioLa periferia è un luogo della mente

Mattia Coluccia (The Pills), Danno (Colle Der Fomento) e Piotta raccontano il Metroromanticismo dei Poeti Der Trullo.

I tre artisti, con il libro “Metroromantici” dei Poeti der Trullo alla mano, percorrono un viaggio nel movimento poetico e culturale creato dai sette poeti anonimi nel 2010: il Metroromanticismo.
Un viaggio nella periferia come tessuto narrativo e iper-realistico dove i sentimenti e il tumulto dell’anima dello spirito romantico sono calati nella metropoli e nelle storie quotidiane dei suoi abitanti. L’amore, la rabbia, l’amicizia, la vendetta e il riscatto sono sentimenti che si trovano nel quartiere Trullo, come possono trovarsi in ogni quartiere sconnesso dal centro, rendendo la periferia prima di tutto un luogo della mente.

Mattia Coluccia, Danno e Piotta raccontano questa idea di periferia leggendo i versi dei sette poeti e parlando delle loro poetiche: dall’Amore come sentimento universale di cui Inumi Laconico si fa portatore all’Amore come espressione di indipendenza del corpo e della mente che ritroviamo nei racconti de ‘A Gatta Morta, dagli oscuri luoghi dell’anima d’Er Farco ai racconti d’Er Pinto di luoghi e rituali che amiamo ma sentiamo sfuggirci di mano, dalle riflessioni e dall’esplorazione della condizione umana d’Er Quercia allo stile rap d’Er Bestia e il suo dialogo senza filtri con il mondo circostante, attuale e contingente, fino al romanticismo leggiadro di Marta.

Vi aspettiamo il 27 maggio alle ore 17 a La Feltrinelli di Viale Libia 187. Push The Poetry!

La periferia è un luogo della mente

Redazione

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?