Le major all’attacco della pirateria online: KickAssTorrents chiude, arrestato il fondatore

Addio KickAssTorrents: il principale sito al mondo per la distribuzione di file torrent è stato chiuso e il suo fondatore, il 30enne ucraino Artem Vaulin, arrestato in Polonia dalle autorità statunitensi. Sulla testa del giovane pendono le accuse di infrazione criminale del copyright e riciclaggio di denaro.

«Vaulin è responsabile per la distribuzione illegale di oltre un miliardo di dollari in contenuti coperti da diritto d’autore – ha dichiarato Leslie Caldwell, procuratore generale della divisione criminale del Dipartimento di Giustizia americano -. Nei suoi tentativi di sfuggire alla legge, Vaulin si è appoggiato a server localizzati in diversi paesi intorno al mondo, spostando i suoi domini in seguito a diverse cause civili e tentativi di sequestro. Il suo arresto in Polonia però, dimostra che i cybercriminali possono anche fuggire, ma mai nascondersi dalla giustizia».

L’arresto di Vaulin è riuscito grazie a una tattica simile a quella utilizzata col gangster Al Capone: prima i federali si sono finti clienti interessanti a fare pubblicità sul portale, ricavando così il conto bancario del fondatore, e poi, grazie alla collaborazione di Apple, hanno confrontato l’IP di una transazione (legale) avvenuta su iTunes con quella del gestore della pagina Facebook di KickAssTorrents.

Come Pirate Bay e Megaupload prima di lui, e come tanti altri siti del genere, KickAssTorrents è sopravvissuto a lungo collaborando con il Digital Millennium Copyright Act, e accettando le richieste, quando legittime, degli editori di eliminare link a contenuti piratati. La difesa di questi portali però è sempre la stessa: il sito si limita a consentire agli utenti di postare collegamenti a contenuti, senza ritenersi responsabile di ciò che gli internauti fanno con quei link. Il crollo definitivo di Vaulin sarebbe dovuto a una lunga lista di risposte negative date da KickAssTorrents alle major dell’audiovisivo, che chiedevano, in base al Dcma, di rimuovere i link a film, serie tv e musica presenti sul sito.

fonte: LASTAMPA.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?