Indagine IPSOS: il non lavoro e gli italiani senza figli

Dal convegno «Lavoro e genitorialità: indagini, proposte e prospettive per un’azienda inclusiva» che si è tenuto a Milano a Palazzo delle Stelline.

IPSOS ha spiegato che la motivazione lavorativa è una delle ragioni principali per cui gli italiani e le italiane non fanno figli, o almeno così dichiarano ben il 63% degli interpellati senza figli.

Se l’azienda per cui lavorano avesse messo in atto politiche di conciliazione vita-lavoro valide, i figli li avrebbero fatti? Il 76% ha risposto di sì.

Fra quanti i figli ne hanno fatti, invece, il 66% ha risposto che ne avrebbero voluti di più se le condizioni lavorative ed economiche lo avessero permesso.

Per quasi un terzo dei rispondenti (sia con figli che senza) il fatto di diventare genitori viene ancora interpretato come un ostacolo alla carriera.

Il 63% degli interpellati senza figli sostiene che è stato rilevante, nella scelta di non procreare, la propria situazione lavorativa. Il 30% attribuisce alla mancanza o ai problemi con il lavoro un valore determinante in questa scelta, mentre il 33% attribuisce un valore importante.

Dalla ricerca si evince inoltre che le piccole e medie imprese, per ora, non hanno ancora aderito a dei modelli di welfare aziendale, proposti dalla riforma del lavoro (Jobs Act), che consentono di migliorare il clima aziendale.

http://www.ipsos.it/pdf/Lavoro%20e%20genitorialit%C3%A0%20.pdf

 

Sabrina Mattia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?