La maglietta intelligente: creazione tutta italiana

Nella sede di Cosenza di NTT Data è stata elaborata la tecnologia sviluppata a Tokyo, che unisce hi-tech e fitness, realtà e virtuale, un’opera di altissima tecnologia. Una tecnologia del genere, oltre a poter essere utilizzata in tutti i campi lavorativi di un certo tipo, potrebbe trovare largo impiego nello sport e nel calcio in particolare. Un monitoraggio del genere potrebbe dare indicazioni molto preziose per allenamenti personalizzati di atleti di primissimo livello.

Quante volte nel nostro immaginario abbiamo pensato che il Sud del Bel Paese fosse solo legato a malaffare, con racconti esperienze negative e di disoccupati in cerca di lavoro al Nord? Cercando nella rete ci si imbatte in meravigliose realtà, che ci danno speranza per un futuro migliore.

Precisamente volgiamo l’attenzione alla Calabria, in provincia di Cosenza dove ci si aspetterebbe di trovare il nulla o poco più. Invece troviamo la NTT DATA, che nel 2015 si è posizionata al 10° posto nel FinTech rankings stillato dalla American Banker, Bank Technology News e IDC Financial Insights.

NTT Data ha le sue radici in Italia dal 1968 e fornisce servizi e soluzioni IT diversificati che includono consulenza, system integration e outsourcing. I settori in cui opera sono: Automotive, Servizi bancari e finanziari, Energia e Utilities, Assicurativo, Manufacturing, Media e Intrattenimento, Pubblica Amministrazione, Retail, Telecomunicazioni, Trasporto e Logistica. NTT Data inizia nel 1967 la sua attività come business unit del gruppo NTT, per diventare società autonoma nel 1988 e quotarsi in borsa nel 1995, la sede è a Tokyo.

L’Azienda nasce a Cosenza come piccola start up, si occupava di sicurezza informatica, attualmente sono impiegati circa 200 ragazzi, tutti giovani al di sotto dei 30 anni, la maggior parte sono ingegneri informatici, ma ci sono anche fisici e matematici. Sono tutti ragazzi provenienti dalla Calabria tranne alcune eccezioni, ragazzi provenienti dalla Sicilia, dalla Puglia e qualcuno dalla Tunisia.

I dipendenti sono tutti assunti a tempo indeterminato e la cosa che sorprende più di tutto è che l’azienda non ha volutamente usufruito dei soldi pubblici per iniziare.

Nella sede di Cosenza di NTT Data è stata elaborata la tecnologia, che unisce hi-tech e fitness, realtà e virtuale, si tratta di un’opera di altissima tecnologia. L’accordo tra l’azienda e la McLaren è del luglio scorso, dopo che il pilota Tony Kanan ha effettuato una serie di test a Indianapolis.

Un gruppo di questi ragazzi ha realizzato questa importante innovazione, la maglietta intelligente.

Si tratta della maglia che indosseranno inizialmente i piloti di formula uno.

Attraverso un sensore bluetooth, è in grado di collegarsi ad un dispositivo elettronico, tipo telefonino che registra i parametri vitali e li trasmette ad un elaboratore. Il tessuto è composto di particolari fibre che a contatto con la pelle, riesco ad elaborare i parametri vitali: battito cardiaco, sudorazione, pressione e tensione muscolare, riesce inoltre a monitorare la postura, e definire la correzione.

Questa innovazione potrebbe trovare campo in più settori, pensiamo per esempio agli operai sulle catene di montaggio, che svolgono lavoro usuranti e ripetitivi, gli addetti ai soccorsi, i vigili del fuoco, il personale sanitario, e le forze dell’ordine. Potrebbe davvero rappresentare un’importante prevenzione primaria negli ambiti lavorativi.

Perché intervenire quando il danno è già in atto? Questi ragazzi stanno dando grande valore all’uomo nella sua visione totale, lavorando e applicando le migliori tecnologie.

Questo è uno dei casi in cui la tecnologia non annullerà l’uomo, ma lo renderà più consapevole delle sue potenzialità, e porterà a sviluppare sempre al meglio le sue caratteristiche. Bravi ragazzi!! Una bella e buona notizia.

NTT Italia nel corso dell’anno conta di inserire più di 300 persone.

A Milano i profili ricercati riguardano: web analytics specialist, esperto embedded real time, esperti video encoding, Sap Hcm, specialisti in ambito Qlik view e product manager con esperienza nel retail.

A Roma la società si indirizza prevalentemente a esperti di billing. Poi altre opportunità per neolaureati di facoltà scientifiche.

 

fonti:

http://emea.nttdata.com/it/home/index.html

http://www.corrierecomunicazioni.it/it-world/39368_ntt-data-300-nuove-assunzioni-in-italia-caccia-a-consulenti-e-professionisti-it.htm

 

Sabrina Mattia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?