Take a look around: 13/19 marzo

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 13 al 19 marzo a Roma.

14 marzoIl milione. Quaderno veneziano di Marco Paolini

Gallerie Nazionali di Arte Antica – Palazzo Barberini
martedì 14 marzo 2017, ore 20.30

Martedì 14 marzo 2017, in occasione dell’inaugurazione della mostra Venezia Scarlatta, le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano un ospite illustre: Marco Paolini con la riduzione del suo spettacolo teatrale IL MILIONE.

Lo spettacolo, che avrà luogo alle ore 20.30 nel Salone Pietro da Cortona di Palazzo Barberini, è un monologo entusiasmante che attraversa tutta la storia di Venezia, raccontando la città nella sua diversità e unicità, nel mito e nella sua attuale realtà. Un intreccio di storie antiche e contemporanee, che segue arabeschi di tappeti orientali e strani personaggi: abusivi di terra e di mare, turisti di ogni parte del mondo, comitati antisfratti, beghine più agguerrite di vecchi parà e marò, nel tentativo di dar dignità agli sforzi di chi ha deciso di continuare ad abitare nella città più scomoda d’Italia.
Un racconto di storia e un racconto d’amore, quello di Paolini su Venezia, un po’ in dialetto e un po’ in italiano, un po’ ironico e un po’ struggente che descrive la città, i suoi ponti, i suoi campi, i suoi canali, senza dimenticare il suo più illustre cittadino, Marco Polo.

Durata circa 70 minuti.

16 marzo : Porte aperte al Palazzo Massimo alle Colonne

Il palazzo è aperto ai visitatori ogni 16 marzo, in occasione della commemorazione, nella cappella di famiglia al secondo piano, della miracolosa, breve, resurrezione di Paolo Massimo, riportato in vita nel 1583 per intercessione di Filippo Neri.
in questa data si possono visitare il primo cortile e la cappella di S. Filippo Neri.

dal 16 marzo al 19 marzo Libri Come 2017 – Confini

Torna Libri Come – Festa del Libro e della Lettura! L’ottava edizione della festa dedicata al libro e alla letteratura parlerà di Confini, un tema attualissimo e importante che affronteremo con molti ospiti.

Fin dalla sua prima edizione #LibriCome ha voluto misurare quanto lontano si potesse arrivare, parlando di libri e lettura.

E la nostra festa è stata da sempre un luogo dove celebrare una passione ma insieme sfidarla a superare i suoi limiti. Non c’è dunque parola chiave più coerente con la missione di questa manifestazione di quella che abbiamo scelto quest’anno: #Confini.

Significa molte cose, naturalmente, e in molti modi diversi verrà raccontata nei nostri incontri. Ma intanto indica la contraddizione o l’ambivalenza più caratteristica del nostro tempo: sconfinato nelle sue ambizioni, segnato da vecchie e nuove frontiere nella sua realtà quotidiana.

Da un lato il sogno cosmopolita ha generato insieme l’utopia dell’integrazione e lo spettro della globalizzazione. Dall’altro demarcazioni tradizionali e inedite di classe, di etnia, di generazione, di religione ricominciano a marcare tutti i nostri territori, geografici e immaginari.

Nascono insieme nuove disuguaglianze e nuove connessioni, in un intreccio di contraddizioni che genera angosce, conflitti ma anche una creatività nuova, non pacificata ma vitale.

Confini ci è sembrata la parola più adatta a definire questo campo ricco di pericoli e di sfide. Ne raccogliamo almeno una, quest’anno, invitando scrittori, artisti, saggisti, intellettuali che si situano lungo le molte linee di frontiera del nostro tempo.

Gli chiederemo di parlarci, dal loro punto di vista particolare, dei temi del nostro presente ma anche di raccontare la loro attività espressiva con tutta la libertà che merita. Perché se c’è una parola che davvero li abbatte i confini, è questa: libertà, anzitutto artistica, di espressione e di parola.
Marino Sinibaldi

📚 Il programma completo di #LibriCome lo trovi sul sito:http://bit.ly/Libri-Come

In Collaborazione con Radio3 Rai e Agenzia di stampa DIRE.

17 marzoVivian Maier. Una fotografa ritrovata | Apertura al pubblico

Molte delle sue immagini sono ormai entrate nella nostra memoria collettiva. Le sue migliori fotografie rimarranno con noi per sempre e ci ricorderanno l’umile natura di perseguire con una macchina fotografica la verità nelle strade. Si tratta di un duro lavoro che raramente ripaga. Nel 1987, gli U2 hanno cantato, “Voglio correre, voglio nascondermi, voglio abbattere i muri che mi tengono dentro. Voglio toccare con mano la fiamma. Dove le strade non hanno nome”. Queste parole sembrano risuonare autentiche anche per Vivian Maier, ma noi non lo sapremo mai davvero.

ILEX Gallery è orgogliosa di presentare la prima mostra in una galleria di Vivian Maier a Roma con 33 stampe in gelatina d’argento presso 10b Photography Gallery.

17 marzoSt. Patrick’s Day con Emian PaganFolk – Rota Temporis

Volete trascorrere un #SanPatrizio indimenticabile?
Segnate sul calendario: 17 marzo Defrag con Musica Celtica Italia!

Prima band annunciata: Emian PaganFolk!
Seconda band annunciata: ROTA TEMPORIS! 😀

e in più la finale della prima edizione del #IrishLabContest!

Programma della serata:

20,30 – apertura cancelli
21,00 – 22,00 – #IrishLabContest
22,15 – 23,15 – Emian PaganFolk
23,30 – 00,30 – ROTA TEMPORIS

18 marzoGiovanni Lindo Ferretti suona i CCCP e CSI

GIOVANNI LINDO FERRETTI
in concerto, A Cuor Contento
tour 2017
Apertura porte ore 21.30
show – ore 22.30
ingresso in prevendita 15 + dp
ingresso in cassa la sera dello show 18 euro
prevendite disponibili su Ticketone,box office lazione ed etes
con:
Giovanni Lindo Ferretti – voce cantante
Ezio Bonicelli – chitarra elettrica, violino
Luca A. Rossi – basso, chitarra elettrica, batteria elettronica
Prosegue il viaggio di Giovanni Lindo Ferretti che da qualche anno è tornato a cuor contento sui palchi di club e festival musicali.

Il concerto di quest’anno ricalca i tour precedenti nella forma ma non nella sostanza. Ferretti torna a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio solista e quelle dei CCCP Fedeli alla Linea e C.S.I. con una nuova scaletta che comprende anche qualche brano tratto da “Saga, il Canto dei Canti”, ultimo album pubblicato da Sony Music.
Sul palco con lui, come nei tour precedenti, due fedeli compagni di viaggio: Ezio Bonicelli e Luca A. Rossi, entrambi componenti degli Ustmamò, ad assicurare alle canzoni una nuova – e fedele allo stesso tempo – veste elettrica.
A cuor contento è anche un album, registrato durante il tour 2011, disponibile su cd, vinile e digitale.
www.facebook.com/giovannilindoferretti

Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?