Vampire Weekend – Vampire Weekend (2008)

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di storia della musica, La Musica del Venerdì.

Nel 2008 esce per un’etichetta indipendente il primo album omonimo della band Vampire Weekend. Ezra Koenig, Chris Tomson, Chris Baio e Rostam Batmanglij si erano conosciuti qualche anno prima sui banchi della Columbia University. I Nostri già prima che uscisse il disco si erano fatti conoscere sulla rete e negli ambienti Indie.

La loro musica è appunto l’indie pop, con venature afrobeat, con un occhio a Paul Simon e uno ai Talking Heads. Raccontano che c’era una raccolta di musica pop africana anni ’80 che erano soliti ascoltare. Si tratta però di una Africa non reale, i Nostri Vampiri, infatti, utilizzano le sonorità ascrivibili a quelle latitudini per calarli in contenuti altri, nell’interpretazione particolare della voce di Koenig.

L’ascolto in questa prima prova è decisamente piacevole.

Se volete vederli giovani e un po’ strambi..

se volete vederli seduti su un muretto..

infine se volete vederli in una immagine con tramonto..

 

Con il brano dove fanno riferimento a Peter Gabriel “Cape Cod Kwassa Kwassa”

con il brano in cui disquisiscono di grammatica “Oxford Comma”

nel brano “A-Punk” in cui sono evidenti i debiti, con la su citata band di David Byrne

con il brano “walcott” in versione live – acustica

e con il brano “M79” ancora in versione live – acustica

 

Signore e Signori

Ecco a Voi

Vampire Weekend

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

 

Fabrizio Savelli

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?