Take a look around: 20/26 marzo

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 20 al 26 marzo a Roma.

21 marzoGran Ballo di Primavera al Giardino degli Aranci

Quale modo migliore di salutare l’inverno e dare il benevenuto alla Primavera?
Una location unica, incastonata in uno dei più giardini di tutta Roma con un panorama da mozzafiato a fare da cornice ad un evento unico.

Sfoderate il Vostro miglior Abito

21 marzoBotanica

Botanica è un progetto innovativo di Deproducers, Stefano Mancuso e Aboca. Un racconto originale e coinvolgente, uno spettacolo che unisce emozioni e contenuti. Canzoni inedite, il fascino della multimedialità e la voce di un grande protagonista della scienza. Una maniera innovativa con cui Aboca, in veste di co-produttore e co-ideatore, ha scelto di portare al grande pubblico gli orizzonti scientifici più avanzati del mondo vegetale facendo dialogare suoni, parole, musica.

Lo spettacolo si inserisce nel progetto A Seminar La Buona Pianta eventi e approfondimenti voluti da Aboca per sensibilizzare sui temi dello sviluppo sostenibile, attraverso percorsi artistici e culturali innovativi.

22 marzoAfterhours a Roma

Gli Afterhours tornano in concerto con il loro Club Tour 2017 che li porterà in giro nei migliori club d’Italia. Dopo il successo ottenuto con la tournée estiva, gli Afterhours torneranno ad esibirsi dal vivo nel 2017 con un tour di 12 date nel quale presenteranno gli inediti del loro ultimo disco “Folfiri o Folfox”.

Info e biglietti: https://www.prontoticket.it/biglietti-concerti/afterhours/

24 marzoFuori Dal Club. Una Serata Con Luigi Tenco

Il calendario degli ospiti per venerdì 24 marzo al circolo arci Sparwasser di Roma continua a crescere. E chissà che non sia anche qualche particolare sorpresa…

CON :
ALDO COLONNA (biografo ufficiale di Luigi Tenco)
PATRIZIA CARRANO (giornalista, biografa di Anna Magnani)
ANTONIO PIGNATIELLO
NICOLA ALESINI
DAVIDE TOSCHES
GERARDO CASIELLO
SALVO RUOLO
MODì
ALESSIO BONOMO
LUCA FAGGELLA
LALLA BERTOLINI
FRANCESCA BELLONI
VIKTOR
CHIARA PERCIBALLI
PAOLO VERTICCHIO
DANIELE ARISTARCO
FABRIZIO FONTANELLI
GIUFA’ GALATI
ANDREA AMENDOLA
LONTANO DA QUI
E MOLTI ALTRI…

Alle 20.00 presentazione del libro “Vita di Luigi Tenco” ( Bompiani) di Aldo Colonna (biografo di Luigi Tenco, critico e giornalista de il manifesto )
Ad introdurlo con noi ci sarà la scrittrice, sceneggiatrice e giornalista Patrizia Carrano (giornalista di Noi Donne, Panorama, Sette, etc…) e biografa di Anna Magnani.

A seguire si alterneranno sul palco vari artisti, musicisti, scrittori per una serata nel segno della “condivisione” della musica e della vita.

“Canterò finché avrò qualcosa da dire, sapendo che c’è chi mi sta a sentire e applaude non soltanto perché gli piace la mia voce ma perché è d’accordo con il contenuto delle mie canzoni. E quando nessuno vorrà più stare ad ascoltarmi, bene, canterò soltanto in bagno facendomi la barba. Ma potrò continuare a guardarmi nello specchio senza avvertire disprezzo per quello che vedo” (Luigi Tenco)

Appassionante e scomodo, fiero e disperato, coerente fino in fondo, con una forte personalità. A cinquant’anni dalla morte, avvenuta nella notte tra il 26 e il 27 gennaio 1967, Luigi Tenco viene ricordato così nel libro di Aldo Colonna ‘Vita di Luigi Tenco’ che è uscito, con prefazione di Umberto Broccoli, il 25 gennaio per Bompiani nei Grandi Tascabili. Con discografia a cura di Enrico de Angelis, Michele Neri e Franco Settimo, il libro è arricchito da un apparato iconografico che contiene alcune foto inedite e getta luce sul significato di alcune celebri canzoni, a lungo travisate.
Una biografia informata, densa e appassionata. Ne vien fuori non solo il ritratto del Tenco artista ma anche la storia della sua parabola esistenziale, fino alle circostanze, analizzate nel dettaglio, della morte violenta.

Ingresso gratuito per tutti i soci Arci.

24 marzoGarage 42 live al Boogie Club

Dopo un duro lavoro in fase di arrangiamento svolto nell’oscura base musicale Garage42, torniamo a suonare live col nuovo chitarrista Lorenzo Cirigliano. In scaletta diversi pezzi che porteremo dal vivo per la prima volta e qualche interessante novità strumentale….Sì..ma dove? Al Boogie Club in Via Astolfi 63/65 (Zona Portuense). Eat, drink e roccheròlle…il modo migliore per passare un Venerdì!

dal 24 marzo al 2 aprileAspettando Godot // Colangeli Montanari / Gili @Spazio Diamante

Giorgio Colangeli e Francesco Montanari sono un Vladimiro e un Estragone d’eccezione nella messinscena a pianta centrale di Filippo Gili di uno dei testi capisaldo della drammaturgia mondiale, quell’ “Aspettando Godot” che continua a rivoluzionare il nostro modo di sentire e intendere il teatro e l’uomo. Al loro fianco, Riccardo De Filippis e Giancarlo Nicoletti prestano voce e corpo a Pozzo e Lucky, completando un cast straordinario, per quello che si preannuncia uno degli eventi di questa stagione teatrale. Per due soli speciali weekend di repliche, l’appuntamento con Godot è allo Spazio Diamante di via Prenestina, dal 24 Marzo al 2 Aprile.

NOTE DI REGIA
Aspettare Godot come aspettare ‘il domani’. Un domani che ‘ogni oggi’ sarà domani. L’ombra che non s’afferra. Il cane che non se la può mordere, la coda. Nella trappola psichica di un futuro talmente vicino, ‘domani’, da sembrar prendibile. Ma che nessuno ha davvero voglia di veder comparire. Perché se li mettessimo sotto ipnosi, Didi e Gogo esprimerebbero la paura di vederselo inverato, questo domani, questo agire, questo futuro dietro un angolo costante e tondo, continuo, prossimo ma non afferrabile. E’ il paradigma massimo di un ponte costante, questo testo; che come nessun’altra opera rappresenta lo ‘statuto opaco’ della contemporaneità. E non si può che tentare di favorirla, questa scarsa nitidezza. Mettere in scena la molle, elastica contraddizione fra positivismo del cervello e quel medioevo della psiche che vuole fermarla, la realtà: fosse anche una disgraziata realtà. Perché più del domani, sia il ‘forse’, a trionfare. Uno stagno mistico del vivere che la fischietta, la paura di morire; bleffandola di un infinito, ripetitivo oggi ‘aperto’.
Sotto un albero ‘unica cosa viva’.
E sopra una terra mobile, spaventata, angosciata d’essere la casa, di questa perversità.

Altra Scena Art Management & Viola Produzioni
presentano

ASPETTANDO GODOT

di Samuel Beckett – traduzione di Carlo Fruttero

con Giorgio Colangeli – Francesco Montanari – Riccardo De Filippis – Giancarlo Nicoletti
e con Pietro Marone

FOTO Luana Belli GRAFICA OverallsAdv
VIDEO David Melani SCENE Giulio Villaggio – Alessandra De Angelis
UFFICIO STAMPA Rocchina Ceglia DIRETTORE DI PRODUZIONE Sofia Grottoli
DISEGNO LUCI Daniele Manenti AIUTO REGIA Luca Di Capua – Luca Forte
DISTRIBUZIONE & PROMOZIONE Altra Scena Art Management
UNA PRODUZIONE Altra Scena Art Management e Viola Produzioni
per gentile concessione di Editions de Minuit

REGIA Filippo Gili

Spazio Diamante – Via Prenestina 230b – Roma
dal 24 Marzo al 02 Aprile 2017
Venerdì e Sabato 21.00 / Domenica 18.00
Info & Prenotazioni 06 – 80687231 / 393 – 0970018
Biglietti: Intero eur 20 + prevendita; ridotto eur 15 + prevendita

25 marzoSagra delle Verdure Dimenticate

Patata Rossa delle Fiandre, Zucchina Gialla, Ravanello Pompelmo, Mais Fragola, Scorzonera, Vitellote… No, non sono paralocce.

Gatto Rosso presenta La Sagra delle Verdure Dimenticate.

Preparate le papille gustative per un viaggio attraverso il mondo delle Verdure Dimenticate, un evento per coloro con la curiosità per l’inusuale, il piacere dei colori, forme e dimensioni di ortaggi caduti nell’oblio e ignorati dall’agricoltura contemporanea e dalla grande distribuzione. Verdure diverse in cui si riflettono gusti nuovi e sorprendenti.

Ne vedrete e mangerete di tutti i colori.
Maggiori informazioni in arrivo.
Info-line: 3467518599

26 marzoMannarino – 26 marzo Roma, PalaLottomatica

Dopo il successo di “Corde 2015”, lo spettacolo itinerante con cui il cantautore ha chiuso la stagione live del suo album precedente, è il momento di un nuovo viaggio, quello di APRITI CIELO Tour che vedrà Mannarino esibirsi nelle principali città italiane.

Le nuove date:
25 e 26 marzo Roma, PalaLottomatica
28 marzo Bologna, Estragon
31 marzo Firenze, Nelson Mandela Forum
1 aprile Padova, Gran Teatro Geox
3 aprile Milano, Fabrique
6 aprile Venaria Reale (To), Teatro della Concordia
8 aprile Pescara, Palasport Giovanni Paolo II
10 aprile Napoli, Casa della Musica

Mannarino ritorna con la sua scrittura evocativa e quel sound trascinante che lo ha reso uno dei cantautori più apprezzati della scena. “Apriti cielo” è il titolo del nuovo singolo in uscita, con il videoclip, venerdì 25 novembre.

Il brano “Apriti cielo” è un time lapse sull’umanità in fuga. Su chi fugge fisicamente e su chi prende altre strade pur rimanendo dov’è. Questo brano racconta l’esigenza umana di salvarsi la vita, in tutti i sensi.

I protagonisti del videoclip, scritto da Alessandro Mannarino e girato da Paolo Mannarino, sono due ragazzi che corrono disperati, forse in fuga da qualcosa di indefinito o forse verso qualcosa che per loro è di vitale importanza. Nella loro corsa si imbattono in un convoglio di soldati, temono il peggio, ma l’unico dei militari che li vede (interpretato dallo stesso Mannarino), non reagisce e li lascia passare rassegnato…

Redazione

Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?