Big Fish (Le storie di una vita incredibile) – Tim Burton

Quanta vita sprechiamo nell’attesa che qualcosa di importante arrivi, senza renderci davvero conto di quale straordinaria avventura stiamo vivendo?
É appena un soffio nel tempo il nostro passaggio. Potrà essere difficile, doloroso e talvolta quasi insopportabile… eppure è la nostra avventura, la nostra unica avventura!

Ed Bloom questo lo ha capito! E la sua vita è un racconto struggente e meraviglioso fatto di incontri quasi impossibili con giganti, streghe e piccoli villaggi utopici. Un viaggio lungo una vita intera, che sembra impossibile sia realmente accaduto! La sua storia ha nutrito la fantasia del figlio, che crescendo ha però dimenticato la magia nascosta nelle piccole pieghe della voce di suo padre. I racconti creano così una frattura nel rapporto tra padre e figlio, che si allontanano. Eppure la magia di una vita davvero straordinaria non può esaurirsi mai del tutto. É al capezzale del padre ormai morente che il figlio capisce l’importanza di rendere il tempo che ci viene concesso un’avventura degna di essere vissuta, e raccontata.

Big Fish è una favola capace di rapire la parte ancora sognatrice nascosta in ognuno di noi, e di condurla per mano attraverso un sogno che non è altro che la realtà.

Tim Burton, reduce dalla perdita dei propri genitori, firma la regia del film più intimo e maturo della sua carriera dando vita a una creatura impossibile da imbrigliare in una sola definizione. Un piccolo capolavoro di perfezione, che non arriva mai ad essere edulcorato o ruffiano con lo spettatore. Arricchito dalla presenza di un cast perfettamente fuso con la storia, con un Ewan McGregor che sembra avere nello sguardo la meraviglia che ha illuminato la vita del suo personaggio. Big Fish è una storia che non ha una fine, ma continua a scorrere come un fiume. Quel fiume senza età che possiamo decidere di conoscere e sfidare. Struggente anche la partecipazione di Eddie Vedder, voce dei Pearl Jam, che regala una ballata intima al film intitolata Man of the Hour.

Tratto dal romanzo di Daniel Wallace, Big Fish è la storia di una vita incredibile che potrebbe essere, se non lo dimenticheremo, anche la nostra.

Serena Aronica

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?