Take a look around: 1/7 maggio

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 1 al 7 maggio a Roma.

1 maggio : Si Canta Maggio – X Edizione
torna ad animare l’Auditorium Parco della Musica con una grande festa, un grande spettacolo, all’aperto e al chiuso: una giornata di festa popolare per celebrare il diritto al lavoro con concerti, spettacoli di burattini, mostre fotografiche, di strumenti musicali e il Mercato di Campagna Amica.

Si canta Maggio è un progetto di Ambrogio Sparagna per l’ OPI Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica, il Coro Popolare e il Coro di Voci Bianche diretti da Anna Rita Colaianni, con il Gruppo Cantori di Comacchio, Davide Rondoni, Mimmo Epifani, Maurizio Stammati e la partecipazione straordinaria di Eugenio Bennato.

Sala Sinopoli h. 11:00
http://bit.ly/Si-Canta-Maggio-2017


5 maggio : Pensare Migrante 2017 – Baobab Experience
***PENSARE MIGRANTE – 5/ 6/ 7 Maggio – Città dell’Altra Economia – Largo Dino Frisullo (Testaccio)***

—TORNA—
“Pensare Migrante”, la tre giorni di incontri, dibattiti con esperti e associazioni, attività per le scuole e proiezioni sul tema delle migrazioni in Italia e in Europa.

Alla drammatica gestione del fenomeno migratorio a livello nazionale ed europeo, Baobab Experience risponde incontrando gruppi di attivisti provenienti da tutta Europa, per rafforzare una rete di realtà non istituzionali che si occupano di diritti e accoglienza di profughi e migranti.

La manifestazione sarà un’occasione per coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza, affinché il fenomeno migratorio non sia più avvertito come un problema, ma come una risorsa che arricchisce e fa crescere il nostro Paese.

Questo il programma, ancora in via di definizione:

***VENERDI 5 Maggio***
Mattina – Sala Oceania:
– ore 10.00 – 13.00 incontro per le scuole

Pomeriggio
Sala Biagetti
– dalle ore 15.00 maratona proiezioni
Pomeriggio – Sala Oceania:
– ore 15.00 – 16.30: presentazione del libro di Stefano Catone “Nessun Paese è un’isola”, modera Eleonora Camilli
– ore 16.30 – 18.00: Bertotto MSF
– ore 18.00 – 19.30 presentazione dei libri:
“La Frontiera”, Alessandro Leogrande, Feltrinelli e “La barriera”, Vins Gallico, Fandango.

Sera: spettacoli teatrali e Dj Set.

***SABATO 6 Maggio***
Mattina – Sala Oceania
– ore 12.30 – 14.00: Terra! Onlus, relatore Fabio Ciconte, MEDU, relatrice Mariarita Peca, Marco Omizzolo, sociologo, modera Andrea Oleandri di Antigone
– ore 14.00 – 15.00 Green Peace

Pomeriggio – Sala Oceania
– ore 15.00 – 16.30 Tsegehans Weldeslassie con presentazione del libro “Il mare davanti”, a cura di Erminia Dell’Oro
– ore 16.30 – 17.30 presentazione relazione assemblea attivisti

Pomeriggio – Sala Biagetti
– ore 15.00 – 17.00 donne e migrazione, modera Annalisa Camilli
– ore 17.00 – 18.30: Kira Fischer, Jugend Rettet
– ore 18.30 – 20.00 Presentazione del libro “La linea invisibile” di Danilo Balducci, modera Oriana Boselli

Sera: Concerti (a breve verrà pubblicata la lista di gruppi e artisti)

***DOMENICA 7 Maggio***

Mattina – Sala Biagetti
– ore 11.00 – 12.30 Cedric Herrou e Lisa Bosia Mirra
– ore 12.30 – 14.00 Migranti e minori non accompagnati, relatore Luca Attanasio

Tornei di calcetto aperti a tutti e dj Set!

Inoltre, negli spazi esterni, verrà allestito un mercatino con banchetti di associazioni, onlus e attività commerciali di realtà meticce.

INGRESSO A SOTTOSCRIZIONE LIBERA.


6 maggio : Invasioni Digitali – Invasione del Santa Maria della Pietà
Siete pronti ad un’invasione in uno dei luoghi simbolo della rivoluzione a colori che da alcuni anni sta tingendo Roma? L’associazione culturale Roma Slow Tour, in collaborazione con RomaVerso, aderisce alle Invasioni Digitali organizzando un’invasione alla scoperta della storia e della street art del Santa Maria della Pietà, un complesso architettonico che un tempo era il manicomio più grande d’Europa.

Entrando nel Parco Santa Maria della Pietà, passeggeremo tra gli antichi padiglioni dell’Ospedale Santa Maria della Pietà, raccontandone la storia, dalla sua fondazione nel 1548 come “Hospitale de’ poveri forestieri et pazzi dell’Alma Città di Roma”, alla definitiva chiusura nel 1999 come ospedale psichiatrico in seguito alla Legge Basaglia.
La nostra invasione itinerante sarà l’occasione per ammirare anche le interessanti opere di street art del progetto “Caleidoscopio”, realizzato nel 2015 dagli artisti di Muracci Nostri con il supporto della Asl Rm E: un vero e proprio museo a cielo aperto, che ha trasformato e riportato a nuova vita un luogo di dolore e sofferenza.
Termineremo il nostro tour presso il padiglione che ospita il Museo Laboratorio della Mente, che, attraverso installazioni interattive, propone non solo un percorso tra le memorie del manicomio, ma anche una elaborata riflessione sull’alterità e l’esclusione sociale.

Invita i tuoi amici, armati di smartphone o macchina fotografica, e preparati ad invadere con gli hashtag:
#invadiSMariadellaPietà #invasionidigitali

L’appuntamento è alle ore 11.00 di sabato 6 maggio alla fontana all’ingresso del Parco Santa Maria della Pietà, in Piazza Santa Maria della Pietà.
La partecipazione all’evento è gratuita.
E’ richiesta la prenotazione per organizzare il materiale di supporto all’invasione. La prenotazione è da effettuare a questo link: http://www.invasionidigitali.it/invasione/invasione-del-santa-maria-della-pieta/


6 maggio : AppLE PIES Reunion – Beatles Tribute Band
Gli AppLE PIES sono stati una Beatles Tribute Band che ripercorreva dal vivo la storia dei Fab Four riproponendone il sound e lo stile con gli stessi abiti e la strumentazione originale. Un magico viaggio dal ‘62 al ’70 attraverso She loves you, Yesterday, Help!, All you need is love e Let It Be (per citarne alcune): gli otto anni piu celebri della storia della musica.
Gli AppLE PIES nascono negli anni ’90, grazie a Luca Biagini, fondatore della band. Durante la loro carriera si contano più di mille concerti e molteplici programmi televisivi.
Ecco le tappe più significative:
Per il trentesimo anniversario del tour italiano dei Beatles, eseguono la stessa scaletta suonata dai Fab Four nel Teatro Adriano di Roma.
Si esibiscono alla Sala Nervi della Città del Vaticano durante il Giubileo del 2000.
Per i 40 di Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band, il 1 giugno 2007 , stesso giorno in cui uscì il disco originale, ripercorrono dal vivo il celebre album all’Auditorium-Parco della Musica di Roma.
Su richiesta del sindaco di Roma Valter Veltroni ripropongono nel 2007 il famoso concerto sul tetto del film LET IT BE in una terrazza a Piazza di Spagna.
Nel ’97 rappresentano i Beatles al Velodromo Vigorelli di Milano dove i quattro di Liverpool suonarono dal vivo.
Suonano allo Stadio Olimpico di Roma in occasione della partita Italia-Inghilterra.
Quando nel 2008 il fotografo dei Beatles Robert Whitaker è in Italia per presentare il suo libro di foto dal titolo “The Beatles.L’ultima Tournée”, gli AppLE PIES lo accompagnano alle promozioni replicando dal vivo i concerti dei Fab Four del 1966, anno celebrato nel libro.
Nel febbraio 2009 chiudono i festeggiamenti relativi al Carnevale di Venezia con un concerto a Piazza San Marco organizzato dal comune.
Il 09/09/09 gli AppLE PIES sono la band testimonial dell’unica presentazione ufficiale della EMI in Italia per l’uscita della discografia dei Beatles rimasterizzata per la prima volta in digitale.
Registrano allo studio 2 di Abbey Road-Londra nella celebre sala di registrazione dove incidevano Beatles.
Numerose le partecipazioni televisive : “Quelli che il Calcio” (Rai 2), “Maurizio Costanzo Show” (Mediaset), “Taratatà” (Rai 1), ”Alle falde del Kilimangiaro” (Rai 3), “Domenica In” (Rai 1), “50 Canzonissime” (Rai 1), “Uno mattina” (Rai 1) ecc.
Molteplici sono anche le esibizioni dei ragazzi all’estero: Spagna, Croazia, Inghilterra, Tunisia, Turchia, Svizzera, Slovenia, Messico, Svezia e Finlandia solo per citarne alcuni.


6 maggio : Cross The Streets – 40 anni di Street Art e Writing – Opening
Il 6 maggio al museo MACRO di via Nizza un grande evento musicale e performativo per celebrare 40 anni di Street Art e Writing con l’opening della mostra Cross The Streets, curata da Paulo von Vacano.

Cross the Streets raccoglie e racconta 40 anni di Street Art e Writing, ospitando al Macro i più importanti artisti che hanno segnato le tappe fondamentali di questo movimento a livello nazionale e internazionale.

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Regione Lazio, la mostra è ideata da Paulo von Vacano e prodotta da DRAGO, in collaborazione con nufactory (promotore e ideatore di Outdoor Festival), Progetto ABC Arte Bellezza Cultura della Regione Lazio e con il supporto organizzativo e Servizi Museali di Zètema Progetto Cultura s.r.l. La mostra è patrocinata dal CONI.

• ingresso “Mostra + Party”: 12 euro
• prevendite on line disponibili sul circuito Best Union: https://goo.gl/f0Vpkj
• prevendite cartacee disponibili presso Graff Dream, via Noto 35 Roma, prezzo speciale “10 years”: 10 euro

Sabato 6 maggio.
dalle 20.30
mostra aperta sino alle ore 24:00
MACRO – via Nizza, 138, Roma.

Redazione

Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?