Civiltà Khmer – Donatella Mazzeo, Chiara Silvi Antonini

Oggi parliamo di un libro di qualche decennio fa (stampa 1972), parte di una collana sulle grandi civiltà della storia (gli altri volumi sono su: Roma, Egitto, Islam, Giappone, Città Maya, India Antica, Civiltà Andine, dai Sumeri ai Sassanidi, Grecia).

Il testo è una splendida introduzione a una civiltà molto conosciuta da un punto di vista turistico e molto poco da un punto di vista archeologico-culturale. Ovviamente, gli esperti avranno già a disposizione testi più recenti, ma il fascino del vecchio libro (in internet potrete tranquillamente trovarlo) rimane inalterato. L’introduzione – che si chiude con discorsi sulla guerra civile cambogiana e sull’esilio del principe Sihanouk – trasmette un senso definitivo di storia raccontata e vissuta nelle pagine stesse del libro.

Il testo percorre la cronologia dalla preistoria fino al rapporto tra Occidente e monumenti Khmer. Le molte foto e le cartine creano un grande filo conduttore tra i vari passaggi.

Non mancano i riferimenti ai rapporti con l’India (e quindi con l’induismo) e con la Cina, due vicini alquanto problematici per tutta l’Indocina fino ai tempi odierni.

Rimane, dunque, un grande messaggio sull’interazione tra civiltà umane – ai nostri occhi: longeve – e il tempo, la natura, la geologia; come è scritto nell’introduzione al testo: “Così Angkor morì – morì del suo stesso splendore, della sua stessa magnificenza e megalomania architettonica. Nel 1432 fu definitivamente abbandonata la capitale del regno. I canali d’irrigazione che l’avevano tenuta in vita andarono in rovina, e giunse un altro invasore: la giungla. Gli alberi vennero; ricoprirono pietre e teste; soffocarono Angkor”.

Gabriele Germani

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini - Sito web realizzato da Riccardo Spadaro - Tema Wordpress: Kleo

Log in with your credentials

Forgot your details?