Take a look around: 20/26 novembre

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 20 al 26 novembre a Roma.

21 novembrePasinetti Fotografo e Cineasta

Teatro dei Dioscuri al Quirinale. Roma
inaugurazione
Martedi 21 novembre alle ore 18.00

con Cinecittà Luce, Centro Sperimentale di Cinematografia e Cineteca Nazionale.
cura Carlo Montanaro

Per Michelangelo Antonioni era ‘un simbolo’. Per Vittorio De Sica niente di meno che ‘la nostra coscienza’. Era stato il primo ragazzo d’Italia a laurearsi con una tesi sul cinema, e a spiegare che si trattava di un’arte (era il 1933, lui aveva 22 anni).
Suo è il primo libro del paese sulla storia del cinema. Suo un film ‘Il canale degli angeli’ del 1934, che è un capolavoro neorealista. Il neorealismo non esisteva, era il 1934 (lui aveva 23 anni).
Suoi sono alcuni documentari splendidi, sulla sua Venezia, sull’arte, sull’industria, sulla chirurgia, e ancora oggi vederli fa pensare al cinema che sarebbe venuto dieci, venti anni dopo.
Sue le scoperte di alcuni giovani: Antonioni, Guttuso, Pietro Ingrao, Citto Maselli, i primi passi di Alida Valli.

dal 21 al 26 novembrePlay Hamlet Spettacolo teatrale

Con Niccolò Albanese, Stefano Antonucci, Giorgio Carosi, Marine Galstyan, Sargis Galstyan, Cristiano Leopardi, Raffaele La Pegna, Jacopo Pelliccia, Vittoria Rossi, Fatima Scialdone e Francesco Sgro.

Adattamento e regia: Alessandro Sena
E’ un Amleto contemporaneo quello portato in scena da Alessandro Sena che firma adattamento e regia di questo spettacolo nel quale il testo di William Shakespeare è stato riadattato in chiave moderna, senza alterarne la poesia e i dialoghi originali. 11 gli attori sul palco che si muovono in una scena mai statica, inondata da immagini e musica, riflesso dei sentimenti spesso mutevoli e contrastanti che abitano i personaggi dello spettacolo. Il “gioco” di Amleto è sempre chiaro e dirompente. Egli si muove con estrema disinvoltura fra i complessi rapporti che lo circondano, siano essi di potere, vendetta, amore o tradimento, e lo fa con la consapevolezza di chi, deluso da tutti, non ha più nulla da perdere.
In questa moderna trasposizione dove trova posto sia la commedia che il dramma, i protagonisti si muovono a loro agio fra dinamiche legate al potere che, seppur scritte secoli fa da Shakespeare, oggi continuano ad affermarsi attraverso una incredibile attualità.

consulenza musicale: Peste
tecnico di scena: Luigi Giannetti
assistente alla regia: Simonetta Di Coste

dal 21 novembre al 26 novembre 2017
TEATRO COMETA OFF
Via Luca della Robbia 47 (Testaccio)
Infoline e prenotazioni 0657284637
Tutte le sere ore 21:00 – domenica ore 18:00
Biglietto ridotto: 12.50 € – intero 16 €

22 novembrePresentazione Rivoluzioni in Feltrinelli Appia – Roma

Presentazione del libro

RIVOLUZIONI
L’insurrezione poetica e la rivolta politica. Controcultura (1955-1980)
di Federico Ballanti ed Ernesto Assante

Insieme agli autori intervengono Francesco Merlo e Stefano Mannucci

Cosa lega Marcuse e Jean-Paul Sartre, Che Guevara e Jim Morrison, Frantz Fanon e la Pantere Nere, gli hippie e Allen Ginsberg, Bob Dylan e i Pink Floyd? Quali sono le tradizioni e le innovazioni che costituiscono il pensiero contemporaneo, da dove arrivano le modalità di lettura e di comprensione del reale che sono proprie all’oggi? In breve, quali sono le radici del presente, da quale ideale discende l’attuale reale, chi ha posto le premesse del nostro mondo? E ancora, quali sono le correnti che hanno modificato la nostra percezione del reale e fin dove possiamo risalire? In questo studio si cerca di rimontare il corso del tempo, riannodare qualche legame, riconoscere le origini. Il libro ricostruisce, in una grande narrazione plurale, gli anni della controcultura e i suoi protagonisti che, tra la fine della seconda guerra mondiale e il 1980, tra teoria, arte e prassi, hanno scosso gli equilibri politici e culturali del pianeta e cambiato il mondo. Perché rivoluzioni al plurale? Perché si è trattato di un grande movimento generazionale, collettivo e mondiale. Questo gruppo, che potremmo paragonare alla folla di grandi personaggi radunati dai Beatles nel 1967 sulla foto di copertina di SGT. PEPPER’S LONELY HEARTS CLUB BAND, ha da tutti i punti di vista attivato quei processi di innovazione e cambiamento che definiamo, al plurale, “rivoluzioni”.
Questi legami e le loro mille possibili relazioni sono la materia di cui è formato questo libro, che spazia tra poesia e musica, politica e riflessione sociale, storia e rivolta, usando alcuni nomi e scritti come aree di confronto, zone critiche, pensieri di riferimento. Per costruire un mosaico dei sogni ma anche delle speranze.

23 novembrePiccolo lessico contro il razzismo

Per il ciclo di incontri “La Casetta che accoglie” proponiamo in questo secondo appuntamento “Piccolo lessico contro il razzismo, la responsabilità dei mezzi di informazione tra criminalizzazione e vittimizzazione dei migranti”

Ne parliamo con:
Annalisa Camilli – giornalista di Internazionale
Ahmad Al Rousan – mediatore culturale di Medici senza Frontiere
Claudia Torrisi – giornalista freelance (Opendemocracy, Valigia Blu, Vice)
modera Maysa Moroni

24 novembreCompleanno Acrobax – 15 anni

15 ANNI DEL LABORATORIO OCCUPATO AUTOGESTITO
2002 -2017 il LOA Acrobax laboratorio del precariato metropolitano compie 15 anni!

Occupato il 20 Novembre 2002, è da sempre uno strumento di cui, come precari e precarie, ci
siamo dotati per trasformare la nostra condizione, uscire dal ricatto sulle nostre vite, produrre un’alterità possibile
riappropriandoci di spazi e tempo.

I festeggiamenti per questi 15 anni di occupazione partiranno Venerdì 24 novembre dalle ore 19 nello spazio della Lunfarda con aperitivo cena e proiezione di “Piccolo Mondo Cane” documentario sul Canile di Muratella (Roma) e sull’autogestione fatta dai lavoratori e lavoratrici dal 1° Maggio 2016.

Ore 22 in concerto Maleducazione Alcolica + Vallanzaska
a seguire dj set Ska/Reggae/Trash con Radio Torre Sound System e Moover.
Sabato 25 Novembre proseguono i festeggiamenti! Tutti e tutte in corteo con Non Una Di Meno!
Domenica 26 Novembre Torneo Mini Rugby All Reds pranzo social e terzo tempo

25 e 26 novembre : Wave Market – Serra Madre

Wave Market è l’occasione per scoprire l’artigianato in tutte le sue forme, per imparare qualcosa in più sul processo di lavorazione che si cela dietro ogni creazione e, soprattutto, per sostenere il Made in Italy.

Vi aspettiamo Sabato 25 e Domenica 26 Novembre dalla mattina alla sera nel nostro posto preferito, Serra Madre, per un weekend all’insegna della creatività, della condivisione e dello stare bene insieme.
· Market: Più di 70 artisti selezionati da tutta Italia, con creazioni artigianali e idee originali.
· Street Food: Un’accurata selezione di 5 food truck, birre artigianali, vino biologico, miscele di caffè e dolci.
· Lab: Spazi interattivi con nuovi workshops per adulti e tanti laboratori per bambini, per allenare la creatività di ogni età.
· Live: Tanta musica per accompagnare due giornate all’insegna della condivisione, della spensieratezza e dell’allegria.
· Hub: Uno spazio dedicato alle giovani idee, un bacino in cui raccogliere progetti in erba.

Wave Market veicola un messaggio positivo, rivolto soprattutto ai giovani: incoraggiarli a diventare imprenditori di se stessi.

INGRESSO GRATUITO!
Creiamo connessioni. #wavemarket

26 novembreLezioni di Storia // Guerre Civili

Nove appuntamenti, dall’antichità a oggi, per analizzare con lo sguardo dello storico il come e il perché di conflitti intestini prodotti da fratture che appaiono ormai insanabili.

Nove lezioni per comprendere meglio, dall’Atene del IV secolo a.C. alla Siria dei nostri giorni, come dietro quei conflitti ci sia la lotta per il potere, l’intolleranza ideologica o l’aspirazione al cambiamento.

Il ciclo Lezioni di Storia-Guerre Civili è ideato dagli Editori Laterza.

26 novembre 2017
Luciano Canfora “Atene”

Auditorium Parco della Musica – Roma
Viale Pietro de Coubertin, 30, 00196 Roma

26 novembreRomaOstiappedali 34° edizione ‘no stile de vita!

RomaOstiappedali… una tradizione che si perpetua da quasi tre anni
Un vero e proprio divertimento allo stato puro, che porta una moltitudine di biciclettari Romani e non ad Ostia, in sicurezza per via della massa protettiva (ma non critica).
Tanti gli elogi di coloro che hanno partecipato.

L’appuntamento (N.B. appuntamento non partenza) OBELISCO DELL’EUR (Piazzale Marconi) DOMENICA 26 novembre 2017 ore 10,00 per partire TUTTI e TUTTE INSIEME alle ore 10.30 circa.

Redazione

– Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?