Take a look around: 4/10 dicembre

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 4 al 10 dicembre a Roma.

dal 6 al 9 dicembreRaduno Jazz Manouche Roma

Concerti e jam session in giro per la Capitale, dove si incontreranno gli appassionati del genere inventato dallo zingaro più famoso di sempre, il chitarrista Django Reinhardt.

•••••••••••••••••
6/12 – L’Asino Che Vola (Via Antonio Coppi 12D)

Ore 22:00
OPENING • Lost In Djungle
Lost In Djungle è un progetto musicale nato nel 2017 che mescola le sonorità del Gipsy Jazz a quelle del Jazz Americano, passando dai grandi classici del genere, fino a rivisitazioni di pezzi moderni.

Ore 22:30
“Hot Quintet e Piccoli Fiori Swing!”
Di ispirazione italo francese, il progetto muove dagli arrangiamenti originali delle orchestre radiofoniche italiane di spicco degli anni trenta (Orchestra Barzizza, Angelini, La Rosa, etc…). I brani suonati vedevano la collaborazione del trio Lescano, vero fiore all’occhiello dell’epoca d’oro dello swing all’italiana. Nello stesso periodo in Francia lo swing è con il Quintette du Hot Club de France, di Reinhardt/Grappelli.
“Hot Quintet e Piccoli Fiori Swing!” coniuga così lo stile e la formazione originaria del jazz manouche (violino, tre chitarre, contrabbasso), non solo reinterpretando l’orchestrazione all’italiana ma unendo nel repertorio la voce unica e sola del trio vocale delle sorelle Lescano.

A seguire Jam Session.

•••••••••••••••••

7/12 – Saxophone Pub (Via Germanico 26)
Ore 22:00
Simone Magliozzi Trio + GUEST
Chitarrista giovane e di talento, vanta collaborazioni con il gotha del gispy jazz: Angelo Debarre,Dorado Schmitt, Mandino Reinhardt.

•••••••••••••••••

8/12 – Teatro San Genesio (Via Podgora 1)
Dalla mattina – GIORNATA DEL RADUNO.
Presto i dettagli per tutti gli appuntamenti della intera giornata, dalla mattina alla sera, in teatro: concerti, masterclass, liuteria, confronto, studio e ovviamente tanta tanta jam session con tutti gli amici venuti da tutta Italia ed Europa!
Il teatro diviene così una vera e propria casa del raduno, dove confrontarsi e passare una giornata all’insegna del Jazz Manouche.

•••••••••••••••••

9/12 – Lian Club (Lungotevere dei Mellini 7)

Ore 21:30
OPENING • 4 Quarti/Gypsy Project
4 Quarti è un progetto Gypsy Jazz, sulle orme del grandissimo chitarrista manouche che fu Django Reinhardt. Il repertorio, che coniuga la sonorità e la creatività espressiva dello swing degli anni trenta con il filone musicale del valse musette francese e i ritmi incalzanti tipici della tradizione manouche, è un viaggio attraverso 100 anni di jazz, tra le canzoni che hanno segnato un’Epoca, in grado di soddisfare e coinvolgere tutti.

Ore 22:00
Radical Gipsy feat. Luca Velotti + GUEST
I Radical Gipsy, si sono formati a Roma nel 2012, con un preciso orientamento verso le sonorità del jazz manouche tradizionale inaugurato da Django Reinhardt. Il loro percorso si è sviluppato tra i club romani e i festival, con importanti collaborazioni tra cui spicca quella con il fisarmonicista francese Ludovic Beier e il violinista Florin Niculescu. Insieme a composizioni originali e pezzi tradizionali, il trio porta in scena anche alcuni brani moderni arrangiati rigorosamente in chiave gipsy jazz.

Ore 23:30
Strada Ketelos
Il collettivo “Strada ketelos” nasce nel 2017 nel fertile ambiente musicale napoletano, dall’incontro di musicisti di diverse origini geografico-culturali (Napoli, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Francia). Uniti dalla passione per la musica, essi iniziano a scendere in strada a proporre un repertorio di brani che va sempre più a definirsi col tempo, studiando nuovi e diversi linguaggi.
A seguire grande Jam Session di chiusura.

•••••••••••••••••

Come funziona?
È aperto a tutti, tutti sono invitati, si rivolge agli appassionati di manouche, musicisti professionisti e non, apprendisti, amatori.
Il raduno si costruisce attorno alle jam session, quelle vere, acustiche, in cerchio, dove tutti possono partecipare.
Il raduno jazz manouche è scambio, condivisione, amore per la musica… e non solo.
Il raduno non ha scopo di lucro, non dispone di un budget economico, non ha sponsor, è interamente auto finanziato. L’unico e solo interesse è di riuscire ad ammortizzare le spese di viaggio degli artisti che verranno da tutta Italia ed Europa e che hanno già accettato l’invito.
Nonostante la collaborazione dei locali abbiamo quindi bisogno di raccogliere più fondi attraverso dei piccoli salvadanai.

Tutti i concerti saranno gratuiti.

facebook.com/collettivojazzmanoucheroma

dal 6 al 10 dicembreCine40 dieci anni di cinema italiano

mercoledì 6 dicembre, ore 21.00
Caccia tragica
di Giuseppe De Santis. Italia, 1946, 90’
Una rapina compiuta da un reduce e un’ex collaborazionista provoca la reazione in massa dei contadini. Il sorprendente film di esordio di De Sanctis porta sullo schermo la campagna come epicentro delle lotte sociali, con uno stile spettacolare memore dei maestri sovietici.

giovedì 7 dicembre, ore 21.00
Sciuscià
di Vittorio De Sica. Italia, 1946, 91’
Attraverso il dramma di due piccoli lustrascarpe, De Sica denuncia la barbarie morale del Paese scosso dalla guerra. Opera emblematica del realismo italiano e capolavoro di struggente poesia, apre uno squarcio sull’abisso della civiltà, vista con gli occhi delle sue vittime più fragili.

venerdì 8 dicembre, ore 21.00
Paisà
di Roberto Rossellini. Italia, 1946, 133’
Rossellini torna a raccontare, in sei episodi, l’Italia in guerra e le vittime innocenti della Storia. Sulle orme delle truppe alleate dal Sud al Nord Italia, il grande maestro attinge la sua straordinaria libertà creativa dal caos del mondo in macerie, offrendo il ritratto fedele e polifonico del Paese.

sabato 9 dicembre, ore 21.00
Gioventù perduta
di Pietro Germi. Italia, 1947, 80’
Il crudo identikit di giovani borghesi sbandati, che vivono il disagio della città contemporanea tra solitudine e delitti. Tra i grandi autori del Neorealismo, Germi si rivela il narratore più incisivo delle piaghe sociali del dopoguerra, che indaga incrociando noir e stile documentario.

domenica 10 dicembre, ore 18.00
I due orfanelli
di Mario Mattoli. Italia, 1947, 92’
Nella Parigi dell’Ottocento l’orfanello Totò va alla ricerca dei suoi nobili natali. Maliziosa parodia del romanzo d’appendice, nella quale l’umorismo di sceneggiatori quali Steno e le trovate del grande mattatore innestano elementi di satira sulle agitazioni politiche del periodo.

dal 6 al 10 dicembrePiu’ Libri Piu’ Liberi – Fiera Del Libro Di Roma

Dal 6 al 10 dicembre torna Più libri più liberi.
La sedicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria ti aspetta al Roma Convention Center La Nuvola.

7 dicembreSound Rebel prefestivo con PEKOZ outta Villa Ada Posse!

GIOVEDI 7 DICEMBRE 2017!
Sound Rebel PREFESTIVO assieme a PEKOZ outta VILLA ADA!
THE THURSDAY REGGAE DANCEHALL!
BARETTO SESSION!

– Free Entry ossia INGRESSO LIBERO!
– Evento a sostegno del CSA LA TORRE!

– THE SOUND REBEL TEAM AT THE CONTROLS ovvero:
MARIO DREAD / LOLLOMAN / RADIO TORRE / ORANGE BEAT
ls PEKOZ outta VILLA ADA POSSE

– POWERED BY
ORANGE BEAT SOUND SYSTEM

INFO UTILI:
– AL BARETTO in modalità SOBRIA E MODERATA
– BILIARDINO area
– FREE WI-FI per tutti gli amanti della cliccata notturna
– FREE ENTRY
– SOUND SYSTEM YARD
– BARETTO attivo dalle 19
– TRATTORIOLA in funzione dalle dalle 20

CSA LA TORRE
Via Carlo Giuseppe Bertero 13
Casal De Pazzi, Roma

7 dicembreInaugurazione IX Int Roma Film Corto Fest

Giovedì 7 dicembre alle ore 10.00, presso il Teatro Marconi – viale Marconi 698E – , si aprirà la IX edizione dell’International Fest Roma Film Corto e sarà un’occasione di incontro con le scuole romane per affrontare, attraverso il cinema, i temi del Calcio Solidale, della violenza di genere e del bullismo.

La mattinata sarà condotta da Pina Debbi (vicedirettore del Tg La7) e vedrà la partecipazione dell’On. Roberta Agostini, di Franco Montini (Presidente Sindacato Naz. Critici Cinematografici, nonché firma de La Repubblica), di Maurizio Saggion (Direttore Fondazione Roma Solidale onlus) e di Paolo Masini (Consigliere del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed ideatore di MigrArte).

Un ringraziamento sentito e non formale a Felice Della Corte, Direttore Artistico del Teatro Marconi, che ha abbracciato con entusiasmo l’iniziativa, a Tiziana Sensi che con passione e grande capacità ha organizzato la mattinata e a Massimo Pellegrinotti dell’organizzazione del Festival.

9 dicembreRino Gaetano – Essenzialmente Tu

Presentazione del libro:
Rino Gaetano
Essenzialmente Tu
di Matteo Persica
Odoya Edizioni

Questo libro, nato dal meticoloso lavoro del biografo, è “un atto d’amore” nei confronti di Rino Gaetano. Come in Anna Magnani, Biografia di una donna , uno dei libri Odoya più venduti di sempre, Matteo Persica riesce a resuscitare la voce narrante del protagonista senza farsi intimorire dalle lacune: quel che Gaetano non ha detto nelle numerose interviste, lo dicono gli amici, i colleghi, le fidanzate. Le voci di Domenico “Mimì” Messina
(amico dai tempi del seminario), Franco Pontecorvi (amico e road manager), Amelia Conte, Daniela (le sue partner), il produttore Giacomo Tosti, i suoi amici d’infanzia e molti, molti altri innestate sull’auto-racconto creano una trama fluida che racconta questa vita
completamente.

Matteo Persica si definisce scrittore appassionato di storie vere da raccontare. Ha esordito per Odoya nel 2016 con Anna Magnani. Biografia di una donna, che è stato un grande successo di
critica e di lettori. Nel 2010 ha diretto il documentario Nannarella 100; dal 2012 è direttore artistico del Premio Anna Magnani. Nel 2016 ha vinto il premio FS News Radio.
Il libro contiene foto inedite provenienti dagli archivi privati dei suoi amici e colleghi, tra i quali: Domenico Messina, Giacomo Tosti, Enzo Coletta e tanti altri.

Rino Gaetano. Essenzialmente tu di Matteo Persica (libro)
SpazioCima Via Ombrone, 9 Roma

ore 18:30

Ingresso libero

9 dicembreIndependent Artist Market

Sabato 9 DICEMBRE dalle 15:00 realtà artistiche, creative, indipendenti si incontrano al Villaggio Globale per una giornata di meeting tra arte, fotografia, esposizioni, visual art, nuovi murales e ultime creazioni.

MARKET & MORE

↶ >>>>> PROGRAMMA <<<<<< ↷
Ore 15
⋆ ESPOSIZIONI e MOSTRE
Porte aperte presso l’Atelier Villaggio Globale curato da Giorgio Pahor
⋆ ART LIGHT by RGB Light Experience – Roma Glocal Brightness
H 17
⋆ Chill out & warm up with:
Fabio Sestili
H 18
⋆ In concerto:
Ari Oh and the Crazy Skifflers (Live)
H 20
⋆ PERFORMANCE di DANZA By Lorena Ercolani e Edoardo Doch Basile
⋆ INAUGURAZIONE · Greg Jager · New Mural
https://www.instagram.com/greg.jager/
⋆ CUCINA
a cura di Stovieglie Volanti (porno food leader)
⋆ DRINK
dall’inizio alla fine e oltre 🙂

DJ-SET

start 22:30
Maxx Rossi
https://www.facebook.com/maxx.rossi.official/
St.RoboT
Kal-El aka Giorgio Superman Berlin Invasion
Francesco Zappalà
Ivano Pica

ingresso a sottoscrizione libera fino le 22 dopo 5€

9 dicembreMusei in Musica 2017

Sabato 9 dicembre 2017 si svolge a Roma la nona edizione di Musei in Musica Roma, con Musei in Comune Roma e altri spazi culturali straordinariamente aperti la sera, dalle 20.00 alle 2.00, con mostre, concerti e spettacoli.
INFO E PROGRAMMA: http://bit.ly/MUSica2017

Ingresso a 1 euro o completamente gratuito, dove espressamente previsto. Sono coinvolti più di 30 spazi con circa 25 mostre e oltre 100 repliche di spettacoli dal vivo.

La manifestazione, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata da Zètema Progetto Cultura s.r.l., sarà un’occasione imperdibile per cittadini e turisti di vivere pienamente i principali musei e spazi culturali della città, e di goderne straordinariamente in orario serale. Si potranno così scoprire per la prima volta, o semplicemente riscoprire in veste notturna, luoghi suggestivi e spazi inconsueti, ammirare dal vivo sorprendenti opere d’arte, visitare le mostre temporanee e permanenti ospitate nei musei. E, contestualmente, sarà possibile assistere, sempre negli stessi spazi e con lo stesso biglietto d’ingresso, pari a 1 euro o gratuito, ai numerosi spettacoli e concerti live in programmazione continua tra le ore 20 e le 2 di notte. Una full immersion nella vita culturale della Capitale, circondati dalle bellezze artistiche e avvolti dalla musica, protagonista della serata nei più svariati generi: dal jazz al rock, dal tango alla musica popolare, dal funky alla musica corale, dalla classica al folk, dall’elettronica alla canzone d’autore.

In occasione di Musei in Musica 2017 sarà possibile partecipare al contest SUONA IL TUO MUSEO, in collaborazione con Phlay la nuova App per “suonare le immagini”. Basta scaricare gratuitamente l’App e divertirsi suonando il phlay pack “Musei in Musica 2017” insieme ad immagini live della tua serata in giro per Musei. Fino a venerdì 15 Dicembre, puoi inviare il link del tuo phlay-video a social@museiincomune.it.
Chi ottiene più like sulla pagina FB Musei in Musica Roma vince l’ingresso ai Musei o alle mostre del Sistema.

Redazione

– Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

©2017 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?