BIDELLA DI LECCO ALLA FINOCCHIARO: “SONO FIERA DEL MIO UMILE LAVORO”

pd finocchiaro credici ok“Stiamo parlando di deputate, mica di bidelle”, ha detto Anna Finocchiaro (foto), ex presidente del Pd al Senato con alle spalle ben 7 legislature. Aggiungendo, poi, di non voler offendere nessuno. L’antipatica espressione, sfuggita all’esponente piddina l’altra sera a Porta a Porta, proprio non va giù a una bidella del Lecchese che si firma P. G. e scrive al Corriere di Lecco.


LAVORO ONESTO. Caro direttore, per tanti anni ho fatto la bidella, un lavoro onesto fatto con senso del dovere, e ci sono rimasta male per il tono e il paragone con cui la senatrice del Pd Anna Finocchiaro ha tirato in ballo la nostra categoria. Alla trasmissione Porta a Porta di Vespa, la signora Finocchiaro ha esclamato: “Stiamo parlando di deputate, non di bidelle”, come a dire che le deputate son ben altra cosa delle bidelle, senza pensare che una buona bidella può essere molto più utile alla collettività di una cattiva deputata.

NULLA DA VERGOGNARSI. Ho fatto parte per tanti anni di questa categoria, so bene che si tratta di un lavoro umile e senza pretese di popolarità e lauti guadagni, ma non accetto che noi si venga trattate in questo modo, usate in negativo come termine di paragone, oltretutto dalla rappresentante di un partito che dice, o meglio diceva, di stare dalla parte dei lavoratori. Cara signora Finocchiaro, le bidelle non hanno mai avuto nulla di che vergognarsi, invece non mi risulta che i politici possano dire altrettanto!

CON LA SCORTA ALL’IKEA. Ho cercato su internet qualcosa su questa signora Finocchiaro e ho visto che è un ex magistrato e c’è una foto in cui si fa accompagnare dalla scorta a far compere all’Ikea, con l’autista che le spinge il carrello. Sono fiera della mia umiltà, onorevole Finocchiaro, orgogliosa di essere stata solo una bidella e non una deputata.

da CorrierediLecco.it

Condividi:
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?