Red Hot Chili Peppers / La formazione originale

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di storia della musica, La Musica del Venerdì, a volte guardare alla vita in maniera disincantata permette di notare quegli elementi della realtà meno accattivanti ma che ciò non di meno corrispondono inderogabilmente al vero.

Anthony Kiedis è uno studente della Fairfax High School di Los Angeles ed è anche un drogato figlio d’arte, suo padre infatti è uno spacciatore ed Anthony cresce in mezzo ai droga party organizzati dal padre. Anthony è anche un ragazzo pieno di rabbia e odia le ingiustizie, si mette in testa così di fare il vendicatore nella sua scuola, come Spider Man. Un giorno vede uno grande e grosso prendersela con un compagno e riempe di botte quello grosso, che si chiama Michael Barzary, detto Flea. Alla fine però Anthony si accorge che Flea non è un bullo, ma un tipo a posto, appassionato di musica (suona il basso) e di marijuana, che fuma continuamente, tutto il giorno. Anche Flea ha una storia triste, cresce con un padrigno alcolizzato e violento, che picchia lui e sua madre. Ai due si unisce il batterista Jack Irons. Sempre al Liceo i tre incontrano un ragazzo, che suona la chitarra e viene da Israele, si chiama Hillel Slovak, anche lui fa uso di droghe. Insieme i quattro sfornano alcuni album che non hanno troppo successo e proprio quando manca solo un disco per sfondare, Hillel lascia il gruppo, non però come farà qualche anno dopo John Frusciante, infatti, Hillel muore di overdose, il 25 giugno 1988, appena rientrato con i compagni da una tournée in Europa.

In seguito alla morte di Hillel, anche Jack Irons lascia il gruppo, perché non vuole più vedere amici morire.

Se volete vedere Hillel con Anthony moicano..

foto Rdhp1

se volete vederli tutti e quattro esibizionisti e disturbati, da sinistra: Flea, Anthony, Jack Irons e Hillel..

foto Rdhp2

infine se volete vederli inconsapevoli..

foto Rdhp3

 

Signore  e Signori,

con il brano

“Behind the Sun” dove  Hillel suona anche il sitar

e con il funk metal di

“Get Up and Jump”

ecco a Voi

la formazione originale dei Red Hot Chili Peppers

Buon ascolto e buon fine settimana!


Fabrizio Savelli

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato e realizzato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?