Dave Van Ronk / Il Sindaco di MacDougal Street

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di storia della musica, La Musica del Venerdì, nel 1961, molti ragazzi americani desideravano la Libertà, dalle imposizioni familiari e dai condizionamenti sociali. Questa libertà, però, non si trovava ovunque in America ma sicuramente la si poteva respirare nel Greenwich Village di New York.

E’ in questo quartiere che si era trasferito poco più che adolescente, qualche anno prima un giovanotto natio di Brooklyn

foto Dvr1

che prima di dedicarsi alla musica, si imbarca nella marina mercantile. Lo ritroviamo poi ottimo chitarrista nei locali dove si suona Jazz. All’epoca non era affatto interessato al folk.

Dovete immaginare un clima di grande fermento culturale, dove nei Coffee Bar era possibile ascoltare declamare poesie. Tra una poesia e l’altra salivano sui piccoli palchi ragazzi provenienti da tutto il paese, armati solo di chitarra. Chi si esibiva non percepiva compensi, ma durante le esibizioni veniva fatto passare un cestino, dove gli astanti mettevano delle monete. Dovete considerare che spesso era difficile distinguere il pubblico dai cantanti. Era la rinascita della musica Folk.

Il Nostro è nel frattempo divenuto uno dei più apprezzati cantautori della scena, uomo colto, di struttura fisica imponente, si occupa di letteratura e cucina.

Se volete vederlo in un salotto, tipicamente anni sessanta, insieme ad una giovanissima Joan Baez..

foto Dvr2

se volete vederlo insieme a un imberbe Bob Dylan con la sua fidanzata di allora Suzie Rotolo..

foto Dvr3

infine se volete vederlo sulla copertina di un suo disco, mentre posa con un gatto, che se non è suo è di Llewyn Davis..

foto Dvr4

Venne chiamato il Sindaco di MacDougal Street. che è una via del Greenwich Village, non molto lontana dalla statua di Garibaldi, all’interno del Washington Square Park.

 

Signore e Signori,

con la bella “Hang me oh hang me”

e con l’alcolica “Drink’s song”

ecco a Voi

il grande Dave Van Ronk

Buon ascolto e buon fine settimana

 

Fabrizio Savelli

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?