fbpx

Un borghese piccolo piccolo – Vincenzo Cerami

Vivaldi Giovanni, impiegato al ministero. Una vita spesa tra casa e ufficio, in attesa della tanto agognata pensione. Il suo è un mondo piccolo, popolato da poche figure, la moglie Amalia e il figlio Mario.

E lui è un uomo piccolo, che si trascina con l’unico scopo di fare del proprio figlio, il Ragionier Mario Vivaldi, l’incarnazione del proprio riscatto sociale.

È un uomo semplice, Giovanni, ma a tratti anche meschino e vigliacco, sempre mosso da ragioni materiali.

Ed ecco che ad un passo dalla meta la vita gli scombina tutti i piani. La sorte gli si mette contro, rema contro tutto ciò che da’ un senso alla sua vita.

E Giovanni, distrutto solo in superficie, caparbio, resiste. Lascia che il dolore e la rabbia si trasformino in lucida vendetta.

Resterà solo quest’uomo piccolo, nel suo mondo sempre più piccolo, a fare i conti con la propria sconfitta e, forse, col dolore.

Francesca Nanni

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?