fbpx

Incanti da Basilea

La vita, qua, schiaccia il piede a uno; cava là un occhio a un altro… Gamba di legno, occhio di vetro, e avanti! Ciascuno si racconcia la maschera come può, la maschera esteriore. Perché dentro poi c’è l’altra, che spesso non s’accorda con quella di fuori. E niente è vero! – Luigi Pirandello, L’umorismo, 1908/20.

Leggero e tagliente Pirandello, come pochi, ci ha lasciato spaccati di realtà esilaranti e grotteschi.

Nei secoli la figura della maschera ha assunto diversi significati a volte esaltata a volte denigrata.
A volte poetica e struggente come nella manifestazione Incanti notturni organizzata dagli attori del Teatro Schabernack.

Un borgo antico s’incanta e sta a vedere
come spiriti foresti danzano coi suoi fantasmi:
Ombra e luce, suono e silenzio, suggestione ed evidenza…
Passi risuonano per labirinti di vecchie pietre, sale alle narici l’odore di un ricordo, mentre gli sguardi inseguono una fuggevole poesia.

In questa manifestazione che si svolge nei vicoli di Montelaterone gli attori indossano le meno conosciute Maschere di Basilea.

basilea

Queste prendono il nome dalla città di Basilea dalle quali provengono, protagoniste assolute del più famoso carnevale.

basilea 5

La struttura originale delle stesse ha una conformazione larvale dall’aspetto non del tutto definito nella quale l’espressione del viso si modella secondo il movimento e la respirazione dell’attore, con un effetto generale di lentezza dei tempi che esalta la resa dei sentimenti umani.

basilea 8

La maschera larvale e stata introdotta nel teatro da Jacques Lecoq come strumento pedagogico proprio per le Sue caratteristiche essenziali che permettono all’attore una maggiore concentrazione sulla espressività corporea.

basilea 7

Nel mondo delle larvali tutto è sempre sul punto di iniziare, come questo nostro breve approfondimento da cui partiamo, per la prossima stagione teatrale.

Marta Teti 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?