Buongiorno Siora Maschera

Lungo i canali, l’identità personale, il sesso, la classe sociale non esistono più, si entra a far parte della Grande Illusione del Carnevale in un posto, unico al mondo, dove tutto può accadere, dove ogni scorcio non cessa di incantare.

foto3

Ricordiamo ai lettori del blog che è vicina la tradizionale festa del carnevale a Venezia unica città dove per una decina di giorni, si svolge una continua rappresentazione teatrale di allegria e giocosità, tutti in maschera a celebrare scherzi, galà esclusivi e romantici incontri.

foto5

Le maschere hanno trovato la loro consacrazione con il teatro: grazie al lavoro del drammaturgo veneziano Carlo Goldoni alcune delle maschere più popolari della Commedia dell’Arte diventano dei perfetti stereotipi, ottimi per rappresentare la società veneziana.

foto7

Tra le principali maschere della Commedia dell’arte troviamo Pantalone, anziano mercante ricco e avaro, Arlecchino, il servo imbroglione, Colombina, la servetta e amante di Arlecchino, e Pulcinella di origini napoletane.

Auguriamo a tutti i lettori del blog di partecipare a questo suggestivo evento in alternativa godiamoci queste splendide immagini.

FB_IMG_1452692856177 FB_IMG_1452692862743 FB_IMG_1452692885663 FB_IMG_1452692904304 FB_IMG_1452692925028 FB_IMG_1452692946494 FB_IMG_1452692961080 FB_IMG_1452693019783

Marta Teti

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?