Pakistan, strage nel parco dei bambini: kamikaze fa più di 63 morti e oltre 300 feriti

Pasqua insanguinata a Lahore, in Pakistan, dove un attentatore suicida si è fatto esplodere in un parco pubblico. Il bilancio delle vittime è pesantissimo: almeno 63 i morti, più di 300 i feriti. Tra i morti, 45 erano cristiani che festeggiavano la Pasqua. Cristiani anche almeno 125 dei feriti.

La strage è avvenuta al parco Iqbal, popolare luogo di ritrovo nei pressi di un quartiere residenziale della città nel nordest del Pakistan. Il parco non era protetto dalla polizia e quando si è verificata l’esplosione era affollato di famiglie. L’attacco è avvenuto al tramonto e ha preso di mira le centinaia di persone che stavano uscendo dal parco per rientrare a casa dopo una giornata all’aria aperta.

Il kamikaze si è fatto esplodere poco distante da alcune altalene e le vittime sono in gran parte donne e bambini. Alcuni testimoni hanno descritto la scena come una carneficina, con sangue e resti umani sparsi sull’erba. I feriti sono stati trasportati negli ospedali a bordo di taxi e autorisciò che erano parcheggiati vicino agli ingressi. Il commissario locale ha confermato che, secondo i primi indizi, si sarebbe trattato di un attacco suicida.  Le autorità hanno dispiegato l’esercito nell’area che è stata chiusa al pubblico.

La rivendicazione del gruppo talebano Jamatul Ahrar

Il gruppo Jamatul Ahrar, già legato al principale gruppo talebano pakistano Tehrik e Taleban Pakistan (Ttp), ha rivendicato l’attentato, secondo quanto riporta Dawn Tv.

Il parco gremito per la domenica di Pasqua

I siti dei giornali locali riportano testimonianze che sottolineano come il parco fosse particolarmente affollato proprio per la domenica di Pasqua. Ma parlando alla stampa, il capo dell’amministrazione della città pakistana ha detto di non ritenere che si intendesse colpire la comunità cristiana: “Stiamo indagando, non vi erano cerimonie di Pasqua nel parco”. Iqbal è situato vicino al centro della metropoli di otto milioni di abitanti, in grande maggioranza musulmani. L’amministrazione cittadina ha proclamato tre giorni di lutto.

fonte: RaiNews.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2018 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?