Paul Simon // Stranger to stranger (2016)

Ben tornati a l’ascolto di una nuova puntata della rubrica di storia di musica, La Musica del Venerdì

E’ uscito recentemente “Stranger to stranger” il tredicesimo album da solista di un giovanotto del New Jersey,  che ad ottobre compirà settantacinque anni. Il suo nome è Paul Simon.

Il Nostro ha dichiarato che avendo impiegato cinque anni per la realizzazione di questo disco, probabilmente sarà l’ultimo, anche perché  d’ora in poi, ha intenzione di viaggiare insieme alla moglie Edie Brickell.

Ha anche detto che per questo lavoro ha considerato in primo piano il suono, andando ad utilizzare anche gli strumenti creati dal compositore Harry Partch.

Il risultato è piacevole.

Se volete vederlo appoggiato ad un muro, che ci sorride..

foto Pa2

se volete vederlo in compagnia dell’amico Sting, con il quale ha condiviso una recente turnè..

foto Pa3

infine se volete vederlo durante una esibizione..

foto Pa4

 

Con la bella “Wristband”

con il brano che dà il nome all’album “Stranger To Stranger”

con il brano “Cool Papa Bell”

con la ninna nanna “Insomniac’s Lullaby”

 

Signore e Signori

Ecco a Voi

Paul Simon in “Stranger to stranger”

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

 

Fabrizio Savelli

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato e realizzato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?