fbpx

Dire Straits // On Every Street (1991)

Ben tornati a l’ascolto di una nuova puntata della rubrica di storia di musica, La Musica del Venerdì.

Nel novembre del 1990 i Dire Straits entrarono negli Air Studios di Londra, e ne uscirono solo nel marzo del 1991. Il risultato fu “On Every Street” sesto e ultimo album in studio del gruppo.

foto-oe2

Non il loro miglior lavoro, che pur nella non linearità di stili, risulta nel complesso, piacevole all’ascolto. In seguito, lo scioglimento del gruppo non venne mai ufficializzato, ma Mark Knopfler di fatto iniziò la sua carriera solista. Personaggio schivo e riservato, probabilmente non sopportava più il clamore dei quella macchina da Business che erano diventati i Dire Straits.

Non è possibile pensare ai Dire Straits senza Knopfler, tanto la band si è identificata con il suo carisma e la sua sopraffina capacità tecnica.

Se volete vedere Knopfler insieme al bassista John Illsley, durante l’On Every Street Tour..

foto-oe3

se volete vedere la sua leggendaria presa finger picking..

foto-oe4

infine se volete vederlo trasformato in marionetta..

foto-oe5

Con il brano che apre il disco “Calling Elvis”

con il brano che dà il nome all’album “On Every Street”

con il Rockabilly di “The Bug”

con l’intensa “Heavy Fuel”

e con il country di “How Long”

 

Signore e Signori

Ecco a Voi

The Dire Straits in “On Every Street” (1991)

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

 

Fabrizio Savelli

Condividi:
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?