fbpx

Little Feather / Tra tradizione e modernità

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di musica, La Musica del Venerdì.

Premetto che questa puntata per ambientazione e tipo di musica, è una di quelle che un mio amico dice sembrare uscite da un film di Robert Altman.

La nostra ospite di oggi che si chiama Liz Sharpe è nata con la musica nel sangue, infatti appalacchiana di Pikeville, nel Kentacky, viene dalla stessa famiglia della famosa cantante country, Loretta Lynn, che è sua cugina.

A tre anni comincia a suonare il pianoforte e passa l’adolescenza cantando e suonando l’organo del coro della chiesa. Dopo il college, si trasferisce a Nashville nel Tennessee, dove cercando nelle proprie radici appalacchiane/cherokee, sceglie per la sua band il nome Little Feather, letteralmente Piccola Piuma.

È dell’anno appena passato il suo album omonimo “Little Feather”

Con il brano “Hillbilly Love Song”

con il brano “Bend with the Wind”

guardatela alle prese con un concerto in macchina con tanto di ordinazione takeaway, con il brano “Get Out of My Sunshine”

 

Signore s Signori

ecco a Voi

Little Feather

Buon ascolto e come sempre buon venerdì

 

Fabrizio Savelli

Condividi:
  • 5
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?