Take a look around: 7/13 maggio

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana che va dal 7 al 13 maggio a Roma.

8 maggioL’esodo proiezione del film

L’ESODO
Un film di Ciro Formisano. Con Daniela Poggi, Rosaria De Cicco, David White, Simone Destrero, Carlotta Bazzu, Kiara Tomaselli e Cinzia Mirabella.

In seguito alla comunicazione da parte della Casa Internazionale delle Donne del rischio di sfratto da parte del Comune di Roma, il regista e l’attrice del film L’Esodo che racconta la vicenda della sessantenne Esodata Francesca, costretta a chiedere l’elemosina per sopravvivere, hanno organizzato una proiezione evento del Lungometraggio per sostenere e sensibilizzare l’opinione pubblica e l’amministrazione capitolina.

ingresso con sottoscrizione libera a sostegno della Casa
Saranno presenti l’attrice protagonista Daniela Poggi il regista Ciro Formisano

9 maggioAldo morto | tragedia_Daniele Timpano

Rassegna “Aldo Moro. La verità mancata.”

9 maggio, ore 21.00
ALDO MORTO / tragedia
testo, regia e interpretazione Daniele Timpano

disegno luci Dario Aggioli e Marco Fumarola | collaborazione artistica Elvira Frosini | aiuto regia Alessandra Di Lernia | oggetti di scena Francesco Givone | registrazioni, editing audio Marco Fumarola, Marzio Venuti Mazzi | elaborazioni fotografiche Stefano Cenci | progetto grafico Antonello Santarelli

uno spettacolo di Frosini/Timpano | produzione Gli Scarti, Kataklisma teatro | con il sostegno di Accademia degli Artefatti, Area 06 | in collaborazione con Cité Internationale des Arts, Comune di Parigi | Si ringrazia Cantinelle Festival di Biella

10 maggio40 anni senza Peppino Impastato

“Io voglio fottermene! Io voglio scrivere che la mafia è una montagna di merda!”

Correva la notte del 9 Maggio 1978.
La notte in cui Peppino Impastato, nato da una famiglia mafiosa e fondatore di Radio Aut, venne fatto saltare in aria con del tritolo per essere stato uno dei primi ad aver avuto il coraggio di denunciare Cosa Nostra.

Era, quella, un’epoca molto buia nella storia italiana, martoriata da attentati di natura politica in quel clima di odio e di terrore divenuto tristemente noto come gli “Anni di piombo”; tanto che l’omicidio di Peppino passò letteralmente in sordina, perché proprio la stessa mattina in cui fu ritrovato il suo cadavere venne rinvenuto, a Roma, anche quello di Aldo Moro.

40 anni dopo lo vogliamo ricordare con un evento unico nel suo genere: la visione del film “I Cento Passi” regia di Marco Tullio Giordana, con protagonista un fenomenale Luigi Lo Cascio, il concertone della band di Cisco Bellotti (ex leader dei Modena City Ramblers e autore della canzone I Cento Passi) e l’intervento di un grande ospite speciale segreto pronto a raccontarvi i retroscena più intriganti degli anni di piombo.

Ore 20.30: visione del film “I cento passi”.
ore 22.30: il racconto degli “Anni di Piombo” da parte di Dino Giarruso (from “Le Iene”).
ore 23.00: Concerto di Cisco Bellotti (from Modena City Ramblers).

Ingresso: 7€
(Ingresso gratuito ai minori di 16 anni con delega firmata dal tutore).

In area concomitante un evento tutto da ballare e cantare con un percorso di musica indipendente lungo 50 anni: Io (non) mi sento Italiano.

Info: bit.ly/MiSentoItaliano

All’interno della location ci sarà anche la possibilità di usufruire della nostra area food.
(Hamburgers, Chicken Wings, Maiale sfilacciato, Brisket, Affettati, Formaggi, Insaccati, Insalate miste, Arrosticini, Carne alla Brace, Spiedini).
————————–————————–———————–
Ex Dogana
Via dello Scalo San Lorenzo, 10 / Roma

11 maggioPaolo Tocco LIVE a Testaccio

Il cantautore abruzzese Paolo Tocco per la nostra rassegna di Testaccio con il suo nuovo lavoro “Ho bisogno di aria”, insieme alla sua fidata squadra di musicisti composta da Amedeo Micantoni alla chitarra, Danilo Florio al violino, Fabio Esposito alla tromba e Luca Belisario alle percussioni. Canzoni di rivalsa, un grido di evasione e di sfacciata pretesa di voler tornare a certi valori e significati in parte abbandonati nella società moderna, con la speranza e l’ottimismo verso un nuovo futuro. Prenotazioni a sopracegente@gmail.com

h 21:30

Sopra c’è gente
Via Rubattino, 1 Testaccio

12 maggioIl Principe di Ostia Bronx + FESTA [Silvia Calderoni, Max Tigre]

Angelo Mai
12 maggio
ore 21.00
proiezione de “Il Principe di Ostia Bronx” [Documentario – Italia, 2017, durata ] + FESTA a seguire con djset a cura di Silvia Calderoni e Max Tigre
ingresso 6 euro + 1 di tessera associativa
Il Principe di Ostia Bronx, diretto da Raffaele Passerini, vincitore di tre premi alla scorsa edizione del Biografilm Festival di Bologna.
Il film è un lavoro sperimentale dai toni folk e kitsch accompagnato da musiche inedite che vanno dal pop, alla disco, all’elettronica. Un repertorio di brani inediti firmati da Rossano Baldini – in collaborazione col regista (che ne co-firma e canta alcuni pezzi) – che dialogano con alcuni gioielli della musica d’autore italiana e internazionale, da Antonello Venditti, a Pierangelo Bertoli, a Gala.
Una riflessione sul fallimento e sulle infinite possibilità di riscatto, che ha per protagonisti due personaggi dalla grandissima carica perfomativa, capaci di creare grande empatia con il pubblico.
Una vera scommessa, un film controcorrente e ultra-low budget che riesce ad approdare nelle sale cinematografiche italiane, distribuito da Kiné in collaborazione con Movieday.

Il Principe di Ostia Bronx – Trailer: https://goo.gl/y8wTMb

Sinossi: Dario e Maury, due attori rifiutati dal teatro, dall’Accademia e dal cinema, decidono di trasferire il proprio palco sulla spiaggia gay nudista di Capocotta, vicino a Ostia, Roma. Qui arriva gente che ha voglia di sentirsi libera, di non avere regole.
Grazie alla perseveranza della loro poetica, che vede nel fallimento una nuova forma di vittoria,
Dario e Maury si guadagnano, in 20 anni, l’affetto di un pubblico fedele, assieme ai titoli di Principe e di Contessa.
Estate dopo estate, i due inventano e filmano un vasto repertorio di scene in cui brucia l’amara mancanza di un palco vero, “che solo i signori, i grandi geni italiani, sono autorizzati a calcare”.
Questo film celebra, in modo irriverente, il fallimento come parodia, rendendo chiunque lo desideri un Principe o una Contessa, almeno per un giorno.

13 maggioRoma Slow Tour per APPIA DAY 2018

Roma Slow Tour è, per il terzo anno consecutivo, tra i promotori dell’APPIA DAY che intende porre l’attenzione sulla valorizzazione dell’Appia Antica e la sua effettiva pedonalizzazione. Sarà una giornata in cui la Regina Viarum sarà aperta solo a pedoni e ciclisti, offrendo la possibilità di visitare monumenti e siti archeologici aperti gratuitamente e di partecipare ai tantissimi eventi gratuiti in programma, che possono essere consultati a questo link: www.appiaday.it

Roma Slow Tour sarà presente con un gazebo nell’area di Cecilia Metella, con giochi cinematografici e altre novità.
Inoltre, dal nostro gazebo partiranno alle ore 11.30 e alle ore 16.30 due slow tour cine-architettonici a piedi dell’area del Castrum Caetani, Cecilia Metella e Villa di Massenzio.
Racconteremo la storia secolare della più importante delle strade romane, analizzeremo le rilevanze archeologiche dell’area e mostreremo le scene dei tanti film italiani e stranieri girate in questo angolo unico di mondo.

QUANDO
Domenica 13 maggio, ore 11.30 e 16.30
DURATA
1 ora e mezza ca.
MODALITA’
Accesso libero e gratuito. Non è prevista prenotazione.
Partenza dal nostro gazebo nell’area del Castrum Caetani

Redazione

– Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

  • 1
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

© 2012-2018 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?