Muse // Origin of Symmetry (2001)

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di musica, La Musica del Venerdì.

Nel luglio del 2001, gli inglesi Matthew Bellamy, Chris Wolstenholme e Dominic Howard pubblicano il loro secondo album, aggiungendo alle proprie sonorità, una dimensione chitarristica assente agli esordi.

L’album si intola “Origin of Symmetry”

ed esprime il pessimismo futurista e malinconico del nostro trio con atmosfere decisamente Hard Rock

con la iniziale e robusta “New Born”

con il brano “Bliss”

con il brano “Micro Cuts” nel quale Bellamy si esibisce in un falsetto da soprano, alla Farinelli

con l’altra robusta “Citizen erased”

con l’inquietante “Plug in baby”

Signore e Signori

ecco a Voi

Muse

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

Fabrizio Savelli

Condividi:
  • 7
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?