Fleet Foxes // Fleet Foxes (2008)

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di musica, La Musica del Venerdì.

L’album di cui vi voglio parlare oggi è uscito nel 2008 e ricordo che quando lo ascoltai per la prima volta rimasi sorpreso, perchè rappresentava quello che in qualche modo stavo cercando musicalmente allora; un folk acustico con melodie vocali che rivelassero la conoscenza della musica degli anni ’60 con Simon & Garfulkel, Beach Boys e Crosby, Stills & Nash, con l’aggiunta di toni malinconici ed accenni psichedelici. A tutti gli effetti un disco decisamente piacevole da ascoltare.

Il titolo è “Fleet Foxes”,

che è anche il nome della band, composta nel suo nucleo iniziale da Robin Pecknold (chitarra acustica e voce) e Skyler Skyjelset (chitarra solista, mandolino e cori), a cui si sono aggiunti Casey Wargo (basso e cori), il polistrumentista Casey Wescott e Joshua Michael Tillman (batteria, cori).

Non mi resta che farveli ascoltare,

con la tipica “White Winter Hymnal”

con l’altra tipica “Doesn’t Know Why”

con quella che è la mia suonoria telefonica da dieci anni “Ragged Wood”

con la bella “Tiger Mountain Peasant Song”

 

Signore e Signori

ecco a Voi

Fleet Foxes

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

 

Fabrizio Savelli

Condividi:
  • 14
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato e realizzato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?