Il premio Nobel per l’Economia a William Nordhaus e Paul Romer

Clima che cambia e innovazione. Il comitato dei Nobel norvegese ha assegnato il premio per l’Economia a William D. Nordhaus e Paul M. Romer: il primo viene premiato per i suoi studi sull’interrelazione tra i cambiamenti climatici e l’economia, il secondo – che è stato capoeconomista e vicepresidente alla Banca mondiale fino a giugno 2018 – per gli studi sulla crescita endogena e le ricerche sulle politiche che incoraggiano l’innovazione e la crescita a lungo termine.

I due studiosi «hanno sviluppato metodi che affrontano alcune delle sfide fondamentali e più urgenti del nostro tempo: combinare la crescita sostenibile a lungo termine dell’economia globale con il benessere della popolazione del pianeta», spiega la Royal academy of Sciences di Stoccolma annunciando la sua decisione. I vincitori condivideranno un premio da 9 milioni di corone (l’equivalente di circa 860mila euro).

Romer, nato nel 1955 a Denver (Colorado) è figlio dell’ex governatore dello Stato Roy. Prima degli impegni alla Banca mondiale è stato professore a Stanford, università californiana considerata in tutto il mondo la culla dell’innovazione. Nordhaus insegna invece a Yale, dove ha studiato, ed è nato nel 1941 ad Albuquerque (New Mexico). È stato consulente economico durante l’amministrazione Carter ed è autore di uno dei più diffusi manuali di economia, firmato a quattro mani con un altro premio Nobel per l’Economia, Paul Samuelson.

«L’umanità – sostiene Nordhaus – sta giocano a dadi con l’ambiente naturale: iniettando nell’atmosfera gas e prodotti chimici che attaccano l’ozono, causando cambiamenti dell’uso del terreno su grande scala con le deforestazioni ed eliminando l’habitat naturale di svariate specie mentre ne crea di nuove, transgeniche in laboratorio, e accumula armi nucleari sufficienti per distruggere la civiltà umana».

fonte: LASTAMPA.it

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

© 2012-2018 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?