Le nostre anime di notte // Ritesh Batra

La notte è incredibile. Nella sua silenziosa oscurità la nostra essenza sembra trasudare come rugiada, portando in superficie ciò che di giorno possiamo tenere a bada. Se in gioventù la notte possiede il fascino del proibito, quando nella nostra vita arriva l’autunno le ore di buio possono diventare eterne e soprattutto molto solitarie.

Le nostre anime di notte, film del 2017 diretto dal regista Ritesh Batra, porta sullo schermo l’adattamento del romanzo uscito postumo di Kent Haruf. L’esigenza di colmare il silenzio notturno porta Addie Moore a raccogliere il coraggio per presentarsi alla porta di Louis Waters. Per una visita di cortesia? No. Per chiedergli di trascorrere insieme le lunghe ore notturne. Per chi ha amato la bellissima coppia formata da Jane Fonda e Robert Redford in “A piedi nudi nel parco” (1967), sapere che questo film li vede nuovamente insieme sarà sicuramente motivo di gioia! La loro bellezza e bravura illumina l’intero film, che per buona parte si regge proprio sulla loro grandissima capacità di recitare. Un film educato, delicato e decisamente tenero sulla fragilità della vecchiaia che non si arrende e continua a desiderare la vita.

Le nostre anime di notte rimane sempre nel proprio confine, senza mai osare veramente. Eppure, nonostante la generosa dose zuccherina, riesce a lasciare un pizzico di amaro in bocca. Nelle confidenze notturne dei protagonisti scopriamo infatti le loro debolezze, i loro errori giovanili e i drammi che hanno segnato la loro vita. Si innamorano lentamente, di un sentimento maturo che con pudore sfocia anche in amore fisico.

Le nostre anime di notte è sicuramente il film ideale per chi desidera concedersi un momento di romanticismo d’annata, ma anche un piccolo spunto per riflettere su quanto sia importante e fondamentale non smettere mai di cercare qualcuno con cui condividere anche i momenti bui della vita e della notte.

Buona Visione

Serena Aronica

Condividi:
  • 5
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?