fbpx

Conte: “Accordo con 7 Paesi, la Sea Watch ora può sbarcare”. La nave è diretta a Catania

La Sea Watch3 si sta dirigendo verso il porto di Catania. La scelta è determinata dalla presenza di centri ministeriali per l’accoglienza di minori. I maggiorenni saranno immediatamente trasferiti all’hotspot di Messina. Il via libera arriva dopo l’accordo con alcuni governi Ue: «Siamo 7 Paesi, si è aggiunto anche il Lussemburgo», ha detto il presidente del Consiglio dopo un incontro a Palazzo Marino con il sindaco di Milano Giuseppe Conte. Lussemburgo si è aggiunto così a Italia, Francia, Germania, Portogallo, Romania e Malta. La svolta è arrivata, ieri sera, dopo un vertice a Palazzo Chigi, secondo la Lega «La linea di Conte e del governo ha costretto l’Europa a intervenire».

Per gestire questi sviluppi, è stato organizzato un incontro nella prefettura di Siracusa. Alla riunione, presieduta dal prefetto Luigi Pizzi, partecipa tra gli altri anche il procuratore Fabio Scavone.

I Paesi Ue rispondono così ai molti appelli umanitari giunti in questi giorni, ultimo dei quali quello dell’arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco: «Non entro nel merito del caso – ha detto -, perché so che è una situazione che ha legislazioni di diritto nazionale e internazionale da applicare, ma certamente l’aspetto umanitario non ci può lasciare indifferenti. Ci sono persone che sono lì e hanno bisogno di molto, e questo è il punto fondamentale. Tutto il resto sono questioni giuridiche che mi auguro siano risolte al più presto, in un clima europeo che deve fare un passo avanti molto serio».

fonte: LASTAMPA.it

Condividi:
  • 2
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?