La rivoluzione della coscienza // E. Laszlo, S. Grof, P. Russell

Il libro nasce dall’incontro di tre delle più grandi menti del nostro tempo: Laszlo, filosofo e fondatore della teoria dei sistemi; P. Russell, affermato fisico e psicologo; e infine Grof, psicologo.

Il libro nasce da un incontro di due giorni, in California, nel 1996, che questi tre geni ebbero e che permise la stesura del libro.

Gli argomenti trattati sono i più disparati: si spazia dall’ambito politico a quello economico, ecologico, il senso della vita, le mente umana, il buddhismo e la necessità di una rivoluzione della coscienza.

Il nostro mondo basato sulla società occidentale viene descritto come in crisi, tanto nello stile di vita, quanto nei valori più generali, la nostra intera civiltà sarebbe sull’orlo della crisi; proprio per questo motivo, i tre autori propongono un cambiamento radicale di approccio individuale e generale.

Questo risveglio emotivo e spirituale deve portare l’umanità a costruire una realtà in cui tutti collaborino a dare più senso, più serenità, più pienezza alle esistenze di ognuno.

Un libro visionario e quanto mai attuale in tempi così caotici e pessimistici, consigliato.

Gabriele Germani

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?