Highwaymen – L’ultima Imboscata // John Lee Hancock

Nel 1967, Arthur Penn, dirigeva Gangster Story (Bonnie and Clyde) con Warren Beatty e Faye Dunaway. Pellicola che avrebbe radicalmente rivoluzionato il mondo del cinema americano. Moltissimi anni dopo, la prospettiva viene cambiata, e John Lee Hancock ripercorre lo spaccato sanguinoso e criminale dei due fuorilegge con Highwaymen – L’ultima Imboscata. I riflettori si spostano e si posano sulle figure che diedero la caccia alla coppia che segnò profondamente l’America degli anni ’30.

Frank Hamer (Kevin Costner) e il suo ex-partner Maney Gault (Woody Harrelson) sono due vecchi Texas Ranger ormai in pensione. Gli anni li hanno appesantiti, ingrigiti e appannato la loro vecchia gloria. Ciò che resta ai due poliziotti texani in pensione è la difficile convivenza con ciò che sono stati, e soprattutto con quello che hanno commesso. Il sangue, la morte, le pallottole sparate hanno scavato a fondo nella loro anima. La polizia e i federali però non riescono a cavare un ragno dal buco, nonostante l’appoggio di tecnologie investigative sempre più avanzate e che i due ex Rangers, richiamati in servizio, faticano a credere possibili. Con i loro acciacchi, la mira un po’ meno sicura e l’agilità ormai relegata ai bei tempi andati Hamer e Gault si mettono sulle tracce dei famigerati fuggitivi.

John Lee Hancock dirige un film che mostra prima di tutto un forte contrasto generazionale. I due ex Texas Ranger hanno modi spiccioli, ruvidi e vecchio stile che cozzano con le più moderne, ma apparentemente inefficaci, risorse dei federali. In un’America schiacciata dalla crisi economica, dove  ci si arrangia per sopravvivere, Bonny e Clyde sono idolatrati dalla gente affamata e disillusa.

Highwaymen – l’Ultima Imboscata pecca forse un poco in lunghezza e in una sottile retorica che stride con la vera natura della storia. Il film però regala bellissime sequenze, dove a parlare sono gli sguardi dei protagonisti o piccoli gesti densi di significato. Forte di una fotografia eccellente e dei due ottimi Kostner e Harrelson, Highwaymen è un film godibile anche se non eccelso.

Buona Visione

Serena Aronica

Condividi:
  • 14
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato e realizzato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?