Shameless (serie tv) // William H. Macy

In questo (finalmente dannazione!) assolato mercoledì, torniamo a parlare di serie tv. I vari palinsesti ne propongono ormai in quantità industriali e per tutti i gusti, ma quella che ultimamente ha letteralmente conquistato la mia attenzione è Shameless. Odissea disastrata e disastrosa della poverissima famiglia Gallagher, nel macilento South Side di Chicago.

Perché proprio Shameless? Perché tra supereroi cazzuti, draghi volanti e vampiri alle prese con i brufoli ho preferito la cruda realtà di questa bizzarra famiglia.

Shameless, pur essendo molto sottovalutata, è una serie longeva inaugurata nel 2011 e arrivata alla nona stagione. Personalmente ho appena terminato di divorare la prima, e non vedo l’ora di tornare a vedere cosa diavolo potrà succedere tra quelle quattro mura chiassose!

Personaggio cardine è Frank. Una figura paterna allucinante. Alcolizzato, con problemi di droga, cialtrone ma a suo modo ingegnoso è interpretato in maniera magistrale da William H. Macy. Abbandonato dalla moglie bipolare, Frank è sempre alla ricerca di soldi per ubriacarsi e tira a campare frodando la sanità con le sue invalidità fasulle. Frank ha però una cospicua discendenza, ben sei figli che lasciati completamente alla mercé di se stessi sono costretti a barcamenarsi tra moltissime difficoltà. Fiona (Emmy Rossum), la maggiore, regge il peso dell’intera famiglia sulle proprie spalle mettendo da parte se stessa per il bene dei fratelli.

Shameless è una serie aspra, dalla comicità decisamente buia, capace di regalare grandi momenti di ilarità e al tempo stesso di tristezza. E’ uno spioncino sulla povertà e il degrado che spesso attanaglia le famiglie meno abbienti, con tutte le difficoltà che sono costrette ad affrontare.

Shameless è una serie che parla di vinti, di persone che hanno gettato la spugna e si sono adattate a vivere tra i calcinacci della vita. Ma anche di speranza, spesso disillusa, ma mai totalmente abbandonata.

Ci si arrabbia, ci si diverte e spesso si rimane spiazzati da questa serie che racconta in maniera schietta la vera faccia della povertà. In Shameless c’è davvero il degrado di una società che lascia molte persone ai margini, come spazzatura da tenere lontana dalla propria casa perfetta. Ma c’è anche tantissima umanità.

Se ne avete abbastanza delle serie patinate, allora Shameless fa al caso vostro!

Buona Visione

Serena Aronica

Condividi:
  • 43
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?