Trovato l’accordo Lega-M5S sul decreto Sblocca cantieri. Domani il voto al Senato

Movimento Cinque Stelle e Lega hanno trovato l’accordo sul dl sblocca cantieri. E’ quanto rendono noto fonti del governo. Da domani il dl sblocca cantieri sarà votato in Aula al Senato. Relativamente all’emendamento della Lega, sullo stop di due anni al codice degli appalti si apprende che il testo prevede la sospensione di alcune parti del codice stesso e la modifica di altre, tenendo conto dei lavori delle commissioni di merito.

Cisl: “Non è con l’eliminazione delle regole che ripartono i cantieri”
«Abbiamo più volte detto che il Codice degli appalti possa avere bisogno di qualche aggiustatura ma non certo la sua eliminazione, perché è stato il frutto di un lavoro sinergico per contrastare l’illegalità, la corruzione, l’infiltrazione delle mafie e per garantire i lavoratori nell’applicazione dei contratti sottoscritti dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative e non di comodo, e aumentare la sicurezza nei luoghi di lavoro» sottolinea il segretario confederale della Cisl, Andrea Cuccello. «Ancora una volta, purtroppo – rileva -, si cerca di deformare la verità: non è con l’eliminazione delle regole che si fanno ripartire i cantieri. Per questo facciamo appello al Governo, al Presidente Conte, al Presidente Fico, alla Presidente Casellati, perché ci si fermi e si dia inizio invece ad un serio confronto con le parti sociali per trovare le migliori soluzioni».

fonte: LASTAMPA.it

Condividi:
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato e realizzato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?