AAVV // Faber Nostrum (2019)

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata della rubrica di musica, La Musica del Venerdì.

Oggi vi parlerò di un album uscito il 26 aprile scorso dal titolo Faber Nostrum

costituito da cover di Fabrizio De Andrè. A differenza di “Faber, amico fragile”, la registrazione del concerto tenutosi il 12 marzo del 2000, dove a cantare erano gli artisti che avevano conosciuto il grande canatutore genovese in vita, in Faber Nostrum si esibiscono artisti giovani che non hanno conosciuto De Andre personalmente. Probabilmente la volontà alla base di questa produzione è quella di far conoscere l’arte di De Andre anche a quelle generazioni più giovani, che forse non sanno chi sia.

Certo fra gli appassionati ci sarà sicuramente qualcuno che non apprezzerà queste nuove canzoni.

Quella che segue è una selezione,

a voi il giudizio.

Colapesce nell’interpretazione del brano “Canzone dell’amore perduto”

gli Ex-Otago con il brano “Amore che vieni, amore che vai”

i Pinguini Tattici Nuclearicon il brano “Fiume San Creek”

The Leading Guy nell’interpretazione di “Se ti tagliassero a pezzetti”

infine Artù con il brano “Cantico dei drogati”

 

Signore e Signori

ecco a Voi

Faber Nostrum

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

 

Fabrizio Savelli

Condividi:
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato da Filippo Piccini sito web realizzato da Riccardo Spadaro

Log in with your credentials

Forgot your details?