La Torre Nera // Nikolaj Arcel

Adattare una storia scritta al linguaggio cinematografico è una ciambella che non sempre riesce con il proverbiale buco. Se talvolta capita che i due mondi riescano a trovare una chiave di volta capace di rendere sul grande schermo l’anima dello scritto, sovente si finisce per assistere ad una catastrofe.

La Torre Nera (The Dark Tower) film del 2017 diretto da Nikolaj Arcel è stata per me una cocente delusione. Iniziata la visione senza alcun tipo di pregiudizio, proprio perché speravo in una piacevole sorpresa, mi sono ritrovata ben presto a detestare questo ennesimo blockbuster stiracchiato e inutile. Condensare una saga raccontata in otto libri in un film di ’95 minuti è una mera follia.

Chi ignora la saga con protagonista il pistolero Roland di Gilead scritta da Stephen King potrebbe anche trovare piacevolmente divertente questo film. Per chi, come la sottoscritta, libro dopo libro attendeva con ansia di sapere cosa sarebbe accaduto è un colpo basso difficile da perdonare. Poteva, e doveva, essere qualcosa di epico… invece si è rivelato un castello di carte crollato al primo colpo di vento.

Eppure le premesse facevano ben sperare. Un soggetto complesso e avventuroso, (la serie de La Torre Nera è un viaggio epico meraviglioso in bilico tra scenari post apocalittici e fantasy) un grande cast e uno sfondo in stile anni ’80 con sfumature western. Arcel però non riesce a gestire tutti questi fattori e nonostante lo sforzo, presumo disumano, comprime a forza gli eventi spogliandoli di tutte le loro sfaccettature. Il risultato è un magro ricordo dell’epicità narrata nei romanzi di King, un osso spolpato che ci viene gettato in pasto. L’unico appiglio in questo naufragio sono le prove recitative di Idris Elba (Roland) e Matthew McConaughey (lo stregone Walter). Entrambi riescono a regalare ai propri personaggi uno spessore denso di sfaccettature, peccato solo che sia andato tutto sprecato.

Avrei voluto rivivere la stessa grande emozione di tanti anni fa, quando seduta nel cinema buio vedevo, dopo averne amato il romanzo, Il Signore Degli Anelli. Peccato, una grande occasione andata sprecata.

Non buttate via tempo inutilmente, usatelo per andare a recuperare la serie di romanzi de La Torre Nera di King e vivete la vostra personale avventura.

Buona Visione… e buona lettura!

Serena Aronica

Condividi:
  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2019 virgoletteblog.it ideato e realizzato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?