L’Amore secondo Dan // Peter Hedges

l'amore secondo dan

Sarà per questo cielo azzurro e appena spruzzato di nuvole vaporose, per le piccole api che già si affaccendano tra i timidi fiori di campo o per l’età senile che avanza… fatto sta che per questo mercoledì ho scelto un film che parla di Amore!

Già… la pellicola di oggi è “L’Amore secondo Dan” diretta dal regista Peter Hedges (sceneggiatore del brillante “About a Boy” del 2002) e datata 2007.

Dan (interpretato da un malinconico e credibile Steve Carell) è il redattore di una rubrica che dispensa consigli utili per i genitori e la famiglia. Dietro la patina della sua professione, apparentemente non proprio esaltante, Dan è un uomo solo e con tre figlie da crescere. La morte prematura della moglie ha lasciato in Dan un profondo senso di solitudine e un terrore strisciante che lo porta a essere iperprotettivo con le due figlie più grandi. La visita ai genitori di Dan, in una pittoresca cittadina di mare, riunisce non solo tutta la famiglia ma è l’inaspettata occasione per Dan di riscoprire l’amore.

Tenero, un tantino impacciato e zuccherino quanto basta è “L’Amore secondo Dan”. Una commedia venata di malinconia che ruba sorrisi e anche qualche lacrima ai dotti lacrimali più sensibili! Steve Carell indossa perfettamente i panni del disilluso Dan, regalandogli una faccia tanto umana quanto triste e persa nel ricordo del suo amore perduto. Nel cast troviamo anche una splendida Juliette Binoche nel ruolo della stravagante Marie e la poco sfruttata Dianne Wiest, che brilla ogni volta che appare.

Un film leggero che sfiora con delicatezza i rapporti famigliari e i vuoti lasciati da un lutto troppo difficile da metabolizzare, che strizza l’occhio all’amore e alla sua meravigliosa imprevedibilità. Non è un film trascendentale, tantomeno un capolavoro indimenticabile ma una pellicola che scorre fluida come una calda e rilassante tazza di tè pomeridiano.

Se state già guardando con affetto il vostro divano e il vostro plaid preferito, questo film è la ciliegina sulla torta a base di sospiri, lacrimucce e nasi soffiati!

Buona Visione

Serena Aronica

Condividi:
  • 45
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?