fbpx

Take a look around: 24 febbraio/1 marzo

eventi 24 febbraio 1 marzo

Gli eventi segnalati dal nostro blog nella settimana dal 24 febbraio al 1 marzo a Roma.

27 febbraio : Mostra – C’era una volta Sergio Leone // Museo dell’Ara Pacis

Sergio Leone ha reso leggendario il racconto filmico della storia di miti come il West o l’America. Dopo oltre mezzo secolo, lui stesso è diventato mito: si chiama infatti “C’era una volta Sergio Leone”, parafrasando i titoli dei suoi celebri film.C’era una volta Sergio Leone: è il titolo evocativo della grande mostra all’Ara Pacis con cui Roma celebra, a 30 anni dalla morte e a 90 dalla sua nascita, uno dei miti assoluti del cinema italiano.

Appuntamento alle 17:00 da Italiaidea con Sara
Costo: 11 Euro

Rome pays tribute to the celebrated Italian film director, producer and screenwriter Sergio Leone (1929-1989) with an exhibition at the Ara Pacis museum.Known primarily for popularising the Spaghetti Western genre with films such as The Good, The Bad and The Ugly and Once Upon a Time in the West, Leone is also credited with influencing a new generation of directors, notably Quentin Tarantino. Organised by the Cineteca di Bologna, produced and curated in collaboration with the Cinémathèque Française and the Istituto Luce Cinecittà, the multisensory exhibition offers insights into Leone’s cult films as well as his personal and professional life.

Meeting point at Italiaidea at 5pm with Sara
Cost: 11 Euro

Museo dell’Ara Pacis
Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli), 00186 Roma

27 febbraio : Il Sognatore Romano – presentazione del libro // Chourmo

Giovedì 27 Febbraio ore 21 vi aspettiamo per la presentazione dell’ultimo romanzo dello scrittore Marco Bucci intitolato “Il sognatore romano”, edito da L’Incisiva Edizioni (dicembre 2019).
L’autore sarà presentato dallo storico Riccardo Sansone.

Guarda il booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=Dr754HW6JiE

DESCRIZIONE DEL LIBRO
Adriano e Livia sono due liceali spensierati che vivono nel quadrante sud-est della città di Roma, fra il quartiere di Cinecittà e quello del Quadraro. Un pomeriggio, durante una passeggiata al Parco degli Acquedotti, si imbattono in un uomo sporco e trasandato. Ha una catena stretta ai polsi che lo tiene legato a una roccia. Sostiene di essere uno schiavo dell’Antica Roma, rimasto imprigionato nel tempo dopo aver disobbedito agli ordini di un legionario. I due ragazzi, inizialmente increduli e diffidenti, lo aiutano a liberarsi e fanno la sua conoscenza. Diventano presto amici e insieme vivono una fantastica avventura. Sulla loro strada incontrano Aldo il camionista, Sergio il pizzaiolo, Anna la centralinista e molti altri. Il loro obiettivo comune è combattere la Cricca di Cinecittà, potente organizzazione composta da banchieri e imprenditori senza scrupoli.

BIOGRAFIA
Marco Bucci è nato e vive a Roma. Il sognatore romano, suo terzo romanzo, affronta il tema dello sfruttamento del lavoro, dopo aver dedicato E se non ci fosse più il mare? (2017) alla questione migratoria e Anidroide (2018) a quella ambientale.

Chourmo
Via Galeazzo Alessi, 122, Roma

27 febbraio : Shadows of Tomorrow // Teatro India

Shadows of Tomorrow
coreografia Ingri Fiksdal

posto unico / 10€

La coreografa norvegese Ingri Fiksdal porta nel foyer del Teatro India il suo concerto psichedelico Shadows of Tomorrow. Il pubblico è invitato ad aggirarsi liberamente nello spazio, vicino e anche in mezzo ai performer, divenendo parte integrante del complesso gioco di luci e ombre che costituisce il cuore dell’esperienza percettiva della performance.
Con Shadows of Tomorrow Ingri Fiksdal cerca di ricreare l’esperienza immersiva di un concerto psichedelico, utilizzando esclusivamente corpi in movimento e luce, senza alcuna colonna sonora. Il titolo fa riferimento ad un brano dell’album Madvillainy di Madvillain, duo formato da Madib e MF Doom, figure chiave del genere hip hop psichedelico, caratterizzato da beats complessi, campionamenti e altri materiali oscuri, con testi astratti ricchi di riferimenti bizzarri.
Shadows of Tomorrow è in origine un poema di Sun Ra; inoltre la traccia dei Madvllain campiona estratti dal film Space is the Place sempre di Sun Ra (1974). I materiali coreografici di Shadows of Tomorrow ricalcano la struttura compositiva dell’hip hop psichedelico, utilizzando numerose stratificazioni ritmiche all’interno del corpo e tra i corpi in movimento nello spazio.
Quella a cui assistiamo è una performance di lunga durata, disegnata per un cubo bianco e per venti interpreti. Le quattro pareti dello spazio servono da sfondo in movimento della coreografia. Il pubblico può accedere allo spazio a proprio piacimento aggirandosi liberamente anche a ridosso o in mezzo al gruppo dei performer, contribuendo alla creazione del gioco d’ombre sulle pareti.

Teatro India – Teatro di Roma
Lungotevere Vittorio Gassman, 1, 00146 Roma

29 febbraio : GLI ANNI 90 at Centrale by Roma Annoiata // Teatro Centrale Roma

NON C’ è BISOGNO DI TROPPE SPIEGAZIONI…
Dato il successo dell’immortale musica degli anni ’90, torna uno dei party più romantici di sempre, nel cuore di Roma.

Sabato 29 Febbraio al Centrale
Dj Set by Luca Bernardi & Gabriele Fruscella

Per Info e tavoli: 3495141134

Teatro Centrale Roma
Via Celsa 6, 00188 Roma

29 febbraio : Il tuo party indie // Circolo Degli Illuminati

Sabato 29 Febbraio | Il tuo party indie

Per essere inseriti in lista, scrivi nome + n° di partecipanti sulla bacheca dell’evento.

Volete fare casino come ci insegna Coez?
Vi chiedete cosa vi manca a fare come Calcutta?
Volete tirarvi Pellaria sulle note di Carl Brave?
Volete sapere che fine ha fatto Matilde dei Thegiornalisti?
L’unica vera nostaglia che hai sono I Cani La band?
Vi siete ubriacati di una donna come Mannarino?

La tua serata indie è servita.

Entry:
–> 23:30 / 00.00: Free Entry (in Lista)
–> 00.00 to 00.30 : 10€ w/ drink
–> 00.30 to end: 10€

Circolo degli Illuminati, Roma
Via Giuseppe Libetta 1

1 marzo : Fotocosplay 2020 // Laghetto di Villa Borghese

Giornata-incontro tra fotografi e cosplayers ideata dall’associazione culturale JAPANIMATION dove realizzare tantissime fotografie, divulgando il “cosplay” pubblicamente presso il laghetto di Villa Borghese a Roma.
I cosplayers possono fare intervenire anche i propri fotografi di fiducia ed i fotografi possono fare altrettanto con i cosplayers loro amici.
Un appuntamento che si cercherà di riproporre periodicamente per “promuovere” questa splendida cultura legata al mondo del fantastico.
E’ preferibile che i cosplayers partecipanti diano il meglio di sé in fatto di costumi in modo che i fotografi possano mettere in risalto la loro bellezza.
NON POSSONO PARTECIPARE:
– Cosplay a tema Horror con sangue finto;
– Cosplay troppo succinti e sexy;
– Cosplay con armi soft-air.

Luogo: Noleggio Barche nel Laghetto di Villa Borghese.

Redazione

– Hai un evento o iniziativa da segnalarci a Roma e dintorni? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

Condividi:
  • 2
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?