fbpx

2 giugno, Mattarella allo Spallanzani per ringraziare gli operatori sanitari e ricordare le vittime del Covid

mattarella spallanzani

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato nel pomeriggio all’Istituto Nazionale Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani’ a Roma dove ha avuto luogo l’omaggio musicale del tenore Francesco Grollo per ringraziare gli operatori della sanità e ricordare le vittime del covid. Un ringraziamento allo Spallanzani, “ai suoi medici e al personale, ai ricercatori e a tutta l’attività preziosa che svolge in questo momento di maggiore attenzione, ma che è preziosa per il nostro Paese costantemente, anche nei periodi di minore attenzione”, ha dichiarato Mattarella, in chiusura del concerto svolto allo Spallanzani. “Desidero esprimere un sentimento di gratitudine allo Spallanzani – ribadisce il Capo dello Stato – il lavoro qui svolto è punto di riferimento per il nostro Paese, è una costellazione di attività scientifica, medica, di ricerca e di assistenza di straordinario valore che pone il nostro Paese in una posizione preminente nel panorama internazionale. Grazie per quanto fate, avete l’apprezzamento più alto da parte della Repubblica”.

ZINGARETTI: “GRAZIE MATTARELLA, SPALLANZANI RICORDA VITTIME COVID”

“Grazie Presidente per essere con noi allo Spallanzani. In un luogo della scienza per dedicare il 2 giugno al personale della sanità, con un pensiero alle vittime del Covid e alle loro famiglie. Sono con noi operatori della sanità da Cremona, Piacenza e Bergamo, le comunità più colpite dal virus”. Lo scrive Nicola Zingaretti, ringraziando il presidente della Repubblica Sergio Mattarella presente al concerto allo Spallanzani. L’evento è trasmesso in diretta dalla Regione Lazio. “Agli italiani nessuno ha regalato niente – aggiunge Zingaretti – con le regole del lockdown che hanno funzionato e il loro comportamento hanno vinto una battaglia. Da domani si apre una fase nuova e diversa. Uniti potremo vincere anche quest’altra fase”, conclude Zingaretti.

fonte: AgenziaDIRE.it

Condividi:
  • 5
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2020 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?