Daddy’s Home // Sean Anders

daddys home film poster

In un pollaio, per mantenere il quieto vivere, non possono esserci troppi galli a cantare. Quando però questo non accade… beh… le conseguenze possono essere davvero disastrose!

Essere genitore è infatti una specie di missione impossibile, figuriamoci poi se la prole non ci appartiene biologicamente! Essere il patrigno può infatti rivelarsi una posizione decisamente scomoda, soprattutto se insidiata dal ritorno del vero padre.

Daddy’s Home, commedia a stelle e strisce del 2015 diretta da Sean Anders, focalizza tutta la sua attenzione proprio sul difficile ruolo genitoriale, soprattutto quando a rivestirlo è un patrigno un po’ imbranato.

Brad (Will Ferrell) è un uomo mite, gentile, generoso e con il desiderio strabordante di essere padre. Desidera ardentemente una famiglia perfetta e si adopera in tutti i modi per farsi accettare dai due figli di Sara (Linda Cardellini), la nuova moglie.

Proprio quando Brad sembra ormai sulla buona strada per farsi accettare come patrigno, ecco ricomparire il vero papà!

Brad si troverà così faccia a faccia con Dusty (Mark Wahlberg), un rivale armato di muscoli, motocicletta, prestanza fisica e una sicurezza in sé stesso senza limiti.

Tutto il film è una lotta senza quartiere tra il timido Brad e lo spaccone Dusty. Una sequela di gag e colpi bassi sempre più esilaranti. Will Ferrell è ormai rodato e impeccabile nel ruolo dell’imbranato, abito che gli calza a pennello. Mark Wahlberg è invece la controparte perfetta, con il suo fare da duro da film action!

L’alchimia tra i due protagonisti è palpabile e rende l’intera guerriglia estremamente spassosa.

Naturalmente non può mancare il messaggio intriso di buonismo e positività, sarebbe impensabile in un film del genere, fortunatamente non risulta però eccessivamente stucchevole.

Insomma, se siete dei patrigni in fase di rodaggio, armatevi di block notes e prendete appunti. E ricordate, il vero padre dei vostri adorabili “nuovi figli” può essere anche peggio di Mark Wahlberg… guardare il film fino alla fine per credere!

Buona Visione

Serena Aronica

Condividi:
  • 1
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2021 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?