Il Ricatto // Eugenio Mira

il ricatto film poster

Chi crede che confezionare un buon thriller sia un’impresa tutto sommato fattile… è già caduto in un grosso, grossissimo errore! Un thriller è come un puzzle e per ottenere la tanto agognata immagine è necessario disporre di tutti i pezzi, armarsi di una grande pazienza, possedere un acuto spirito d’osservazione e soprattutto… non perdere neppure una tessera! Un concetto in apparenza non particolarmente complesso, ma che nasconde ingranaggi specifici che devono necessariamente funzionare con una precisione millimetrica. Chi al momento non disponesse di un puzzle… può rispolverare i capolavori hitchcockiani (un nome a caso!) per comprendere meglio il concetto!

Se non avete bisogno di illuminare nessun angolo buio, ma siete al contrario alla ricerca di un buon film thriller, potreste trovare interessante Il Ricatto, film del 2013 scritto da Damien Chazelle e diretto da Eugenio Mira.

Il Ricatto (Grand Piano) è un thriller raffinato ed elegante, che colpisce e suggestiona lo spettatore grazie a un impatto visivo magnetico.

Il film ruota intorno a Tom Selzinick (Elijah Wood) un virtuoso e geniale pianista che incoraggiato, o meglio spinto, dalla moglie Emma (Kerry Bisché), un’attrice di grande fama, torna a calcare le scene dopo molti anni di assoluto silenzio. A portare Tom lontano dal palco, e dal pianoforte, un concerto non andato molto bene. Il terrore di commettere nuovamente un errore durante l’esecuzione del concerto è palpabile in Tom, un fascio di nervi che sembra voler svanire nuovamente nell’anonimato, magari per sempre.

A rendere ancora più speciale la serata, e maggiormente inquieta per Tom, sarà la presenza sul palco del pianoforte appartenuto al maestro del giovane talento. Un pianoforte che oltre a essere un vero e proprio cimelio d’inestimabile valore, si rivelerà essere qualcosa di ancora più torbido e prezioso.

Tom non dovrà solo confrontarsi con le proprie paure, ma anche con un misterioso cecchino appostato nell’oscurità del teatro e pronto a uccidere sia lui che sua moglie.

Il Ricatto è un film intriso di bellezza e di eleganza, immerso nella magia di una musica che sembra cozzare vigorosamente con quanto sta accadendo. Il teatro, gremito di gente, è per Tom una forza oscura che sembra voler inghiottire la sua intera essenza.

Forse sarebbe stato intrigante approfondire il rapporto tra Tom e il suo sinistro maestro, e quello con il cecchino (John Cusack). Resta infatti troppo sospeso, come una nota lasciata a metà a librarsi nell’aria, questo aspetto che avrebbe sicuramente arricchito la psicologia dei personaggi.

Nonostante questo, il film è decisamente godibile ed Elijah Wood dimostra ancora una volta di essere un attore interessante… lontano ormai dalla Contea.

Buona Visione

Serena Aronica

Condividi:
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2012-2021 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?